Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

Quadro

eVenti Verticali
Regia: eVenti Verticali
Drammaturgia:
Attori: Andrea Piallini, Luca Piallini, Elisa Alcalde Patanè, Marianna Andrigo, Valentina Milan, Silvia Zotto, Silvia Proietti, Claudia Cipollina, Costanza Bernotti, Paloma Leyton, Michela Lorenzano
Trailer: Link
Anno: 2016

Quadro è un sogno che si avvera: il sogno di danzare su una parete volante!
50 metri quadrati di palco verticale s'innalzano fino a 50 metri di altezza sugli sguardi del pubblico.
Quattro danzatrici si muovono sul bianco palco verticale come matite su un foglio vuoto, come colori su una tela intonsa pronta a dipingersi di salti acrobatici e di voli sospesi a mezz'aria.
Dai cerchi ai tessuti aerei, dai raffinati movimenti delle interpreti alle incredibili movimentazioni del struttura, il potere della danza verticale colorerà Quadro d'azione vibrante!

Formato:
Spettacolo di danza verticale su struttura sospesa da gru
Durata: 25 minuti
Notturno/diurno
Pubblico: illimitato
Destinatari: tutti i tipi di pubblico
Squadra: 8 persone
Primo studio: 2009 Prima: 2016


Altri crediti: in collaborazione con Vertical Waves Projects
Coreografie: Marianna Andrigo

Produzione: eVenti Verticali

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

    Spazio scenico
    Di fronte alla gru è richiesta un'area circolare delimitata (10/15 m) per la ovimentazione della struttura. E' consigliato avere un palco di 9x9m dal quale far partire la struttura.
    Sul lato opposto della gru si trovanoi la regia e le luci, ad almeno 15/20 m dall'area della struttura.

    Impianto luci
    LUCI (in caso di spettacolo notturno)
    - almeno 8 Moving Head Wash
    - 2 seguipersona a scarica su pedana con relativo operatore;
    - consolle luci, dimmer, quadro e cablaggio;

    Impianto audio
    - Impianto di sala minimo 6000W completi di Sub e comunque dimensionato allo spazio;
    - 1/2 monitor per i performer ove possibile;
    - 2 D.I.;
    - Mixer audio cui collegare PC portatile;
    - Cablaggio

    Tempo montaggio
    Montaggio: I tempi variano dai componenti della squadra e dalle condizioni dello spazio
    esterno. Tre persone impiegano circa 3 ore per il montaggio della struttura, del telo e degli
    ancoraggi di sicurezza. Sollevamento della struttura, messa in bolla, i

    Referente tecnico
    Andrea Piallini - andrea@eventiverticali.com
    eVenti Verticali nasce nel 2006 dall'idea di Andrea e Luca Piallini, due fratelli affascinati dalla verticalità. Teatro in spazi aperti, arti acrobatiche, circo contemporaneo sono le strade che i fratelli esplorano nella loro crescita.
    Nel 2003 in Sardegna, dove eVenti Verticali ha la sua sede, iniziano a percorrere la strada della danza verticale e a definire la loro visione di Teatro Verticale in cui il palco, ruotato di 90°, diventi superficie scenica: non più solo muro, ma superficie su cui camminare, danzare, correre e soprattutto raccontare.
    Lo spazio viene reinterpretato e reinventato: dal Campanile di San Marco a Venezia alla diga di Ridracoli, dai grandi festival di teatro open air alle feste popolari di piccoli borghi, fino a galà di eventi corporate e inaugurazioni di grandi edifici, passando per progetti di recupero di spazi di degrado sociale: eVenti Verticali sa concepire spettacoli "tagliati su misura" per il sito che li ospita e li autoproduce, coordinando uno staff di professionisti (musicisti, tecnici, ingegneri, costumisti).

    "Casinò Vertical", spettacolo nato nel 2009, è il primo action-show della compagnia: un'ora di comicità acrobatica frutto
    della trasposizione in verticale del linguaggio comico teatrale e della visual comedy, con regia di Lorenzo Baronchelli.

    “QUadro” nasce nel 2010: eVenti Verticali realizza così il suo progetto per eventi con grande pubblico. Una struttura aerea
    che, con l'ausilio di un’autogru, sorvola il pubblico, lo sfiora talvolta, innalzandosi fin oltre 80 metri dal suolo con un
    grandissimo impatto scenico.

    “Cubo” rappresenta un ulteriore passo in avanti nell'uso delle strutture sospese e viene presentato nel 2014. E’ un vero e proprio cubo "volante" con proiezioni di luce, danzatori verticali, performers acrobati che creano uno show mozzafiato a 50 metri di altezza.

    “Wanted” è lo show più rappresentativo della compagnia: il video non è più solo uno sfondo ma diventa protagonista attivo della scena con cui i performers interagiscono, come personaggi tridimensionali di un cartone animato 2D, come eroi reali di un videogioco virtuale. Dal 2012 ad oggi, dal debutto a Halmstad in Svezia, Wanted ha superato le 300 repliche in tutto il mondo.

    Dal 2017 la compagnia ha effettuato diverse tournée negli Stati Uniti, grazie anche alla collaborazione con l'agenzia di spettacoli Newyorkese “Elsie Management” e nel 2018 eVenti Verticali è stata chiamata a partecipare al Qingdao International Beer Festival in Cina, con 3 differenti produzioni: Intuizioni, Wanted e QUadro, realizzando in totale 172 spettacoli, due repliche di ogni produzione OGNI GIORNO per 36 giorni. Il 2018 è terminato con il 200° spettacolo dell'anno proprio nella notte del 31 dicembre per l'evento di Capodanno a Forlì, loro città natale. eVenti Verticali dal 2006 a oggi: performance in oltre 15 nazioni (USA - Houston; Sarasota; Ann Arbor; Des Moines; Columbia; CANADA - Ottawa; RUSSIA- Saint Petersburg; Perm; Taiwan; UK; Corea del Sud; Croazia; Belgio; Francia; Polonia; Spagna; Svizzera... e tantissime altre!) / oltre 1 milione di spettatori / più di 500 spettacoli in altrettante location: fra le più notevoli il Campanile di San Marco a Venezia (98mt), il Palazzo della Signoria a Firenze (94mt), la diga di Ridracoli (110mt), il Campanone di Bergamo / 2 km di
    corda usata / collaborazioni con Paolo Fresu, la Kočani Orchestra, Enel, Jaguar e tanti altri...