Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.
Bando Arti-ficio 2022

Bando Arti-ficio 2022

La Compagnia Orto degli Ananassi di Livorno, in collaborazione con (Pilar Ternera e Straligut), lancia il presente bando per la selezione di massimo 4 soggetti artistici under 30 (singoli artisti o gruppi non necessariamente ufficialmente costituiti) da accompagnare nella realizzazione di altrettanti studi per spettacoli di teatroragazzi1 - destinati in particolare ad un pubblico tra i 3 e gli 8 anni - da presentare in occasione della terza edizione del Festival Con-Fusione prevista per settembre 2022.

La nostra intenzione è quella di sviluppare un "cantiere" di teatroragazzi che possa fare da "incubatore" di nuove attoralità, drammaturgie e creazioni rivolte alla seconda infanzia, per accompagnarli, tramite un mentoring qualificato, all'incontro con i giovani destinatari - attraverso momenti di workshop e prove aperte durante i quali ricevere feedback e spunti di lavoro - ed in seguito di fronte al pubblico di famiglie e operatori che possano permettere ai progetti avviati di proseguire il proprio cammino verso il completamento della produzione e la sua possibile programmazione nei cartelloni curati dai soggetti partner.

Il tutor individuato come mentore e supervisore artistico, è Silvano Antonelli, Direttore Artistico della Compagnia Teatrale Stilema (sigla artistica di Unoteatro), che con il suo sguardo e la sua sensibilità poetica, frutto di una pluridecennale esperienza specifica nell'ambito del teatro per le nuove generazioni, guiderà le formazioni selezionate in un'esplorazione della poetica e della pratica teatrale per il giovane pubblico.


Teatroragazzi come vocazione
“La nostra esperienza, prima come allievi attori, poi come scritturati, conseguentemente come Compagnia teatrale autoprodotta ed in fine Direttori Artistici di un Festival di teatro per le nuove generazioni, ha fatto maturare in noi il desiderio di immaginare un percorso che ci permettesse di veicolare e consolidare la percezione del teatro per le nuove generazioni come scelta di pari dignità, professionalità e senso rispetto ad altri tipi di teatro (agli occhi dei quali è spesso visto come fenomeno più residuale) e di contribuire alla nascita di nuove leve di creatori che si dedichino con impegno, consapevolezza e cura, ad un teatro che si rivolge ad un pubblico prezioso, con l’auspicio di coltivare, nei suoi confronti, una vocazione specifica

(Ilaria Di Luca e Andrea Gambuzza)

A chi si rivolge?
Allievi attori, allievi di Accademie d’Arte, allievi di Conservatorio, giovani artisti o gruppi di nuova formazione, desiderosi di sperimentarsi in un percorso di esplorazione del linguaggio teatrale rivolto alle nuove generazioni.


Per qualsiasi informazione sul bando puoi scrivere a artificio@con-fusione-festival.eu

1 Teatroragazzi tutto attaccato, senza preposizioni - con, per, dei - e senza neppure spazi tra il termine "Teatro" e il termine "Ragazzi", per affermare questo linguaggio come forma di teatro autonoma