Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

D'amore e d'rabbia - reading su P.P.Pasolini

teatro del rimbalzo
Regia: ombretta zaglio
Drammaturgia:
Attori: ombretta zaglio
Trailer: Link
Anno: 2016

Attraverso la voce , le parole di Pasolini, diventano sculture di pensiero. E' ancora un lavoro in work in progress, non ancora finito. E' stato ospitato in una rassegna dal Titolo I senza stato e aspetta una occasione per essere messo in lavorazione

Produzione: teatro del rimbalzo

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

    Spazio scenico
    3x3 - videoproiezione

    Impianto luci
    nostro

    Impianto audio
    nostro

    Tempo montaggio
    3 ore

    Referente tecnico
    3482240078
    compagnia teatrale dal 1978. Diretta da Ombretta Zaglio.
    Linguaggi privilegiati: narrazione, cantastorie, digital story telling,
    per bambini e adulti.

    Biografia
    Il Teatro del Rimbalzo, nasce nel 1978. E' diretto da Ombretta Zaglio.
    .
    Collabora con vari Enti su progetti di valorizzazione del territorio attraverso laboratori, spettacoli, corsi di aggiornamento, produzioni teatrali rivolti alla scuola e non.
    Opera su tutto il territorio nazionale.
    L’attività si è svolta in diversi ambiti ed è tesa a promuovere e ricercare forme teatrali che coniugano tradizione e innovazione. Tra i linguaggi privilegiati: la narrazione , la rivisitazione del “ cantastorie”e la narrazione in ambiente multimediale (digital story telling).
    Premi
    - 2004 vincitore premio ETI STREGAGATTO miglior attrice e miglior spettacolo per giovani – Roma, teatro valle -per lo spettacolo UN CAPPELLO BORSALINO -E.T.I.
    - 1996 Castelfiorentino MIGLIORE CANTASTORIE dell’anno con gli spettacoli LEGGENDA DI ALERAMO, MAINO DELLA SPINETTA, ALLUVIONATA ispirati a fatti e storie della città di Alessandria

    - 1999 migliore attrice , teatro al femminile rassegna AQUILEGIA BLU letteratura e teatro al femminile– Ospiti della serata : Fernanda Pivano e Piero delle Piane
    MISSIONE E OBBIETTIVI
    promuovere e ricercare forme teatrali che coniugano tradizione e innovazione
    valorizzare luoghi e storie del territorio – praticare un teatro di relazione attraverso il racconto. (raccontare,raccontarsi,raccontarti).
    Divulgare il teatro poiché esso rappresenta “l'umano” per eccellenza in un epoca altamente digitalizzata esso restituisce l'uomo all'uomo.
    Mixare diverse forme artistiche
    privilegiare anche gli spazi intimi e raccolti
    Occuparsi del pubblico a partire dai primi anni di vita
    effettuare spettacoli che possano essere rivolti sia ai bambini ragazzi e adulti
    Cercare i collegamenti tra bambini e genitori
    Continuare a formarsi
    Collaborare e fare rete con realtà artistiche
    Non avere debiti –
    Non essere autoreferenziali.
    Praticare in tutte le sue forme la narrazione ed essere presenti anche in spazi non teatrali.
    Praticare “l'incontro “ con il pubblico.
    Fare bene il proprio lavoro – Il teatro come arte
    Non avendo spazio teatrale da molto tempo, trasferiamo il “teatro” la dove veniamo chiamati praticando una sensibilità artistica che tiene conto dello spazio, delle età degli spettatori e dello spettacolo da proporre.
    Produrre Bellezza e armonia . Fare tesoro degli insegnamenti trasmessi dai grandi maestri degli anni '70 e trasmetterli a nostra volta per una visione di un teatro “vivo” che sappia veicolare valori e suscitare emozioni.
    Intensificare la ricerca sulla fiaba e sul racconto anche alla luce delle neuroscienze e di cio' che gli scienziati stanno scoprendo (come è fatto il nostro cervello, l'uomo come animale sociale e comunicativo, i neuroni specchio, le convinzioni limitanti ecc).
    ______________________________________________________