Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

FIGURINE

Officine T.O.K.
Regia: Ines Cattabriga e Elisabetta Dini
Drammaturgia: Elisabetta Dini
Attori: Elisabetta Dini
Anno: 2019
Figurine racconta la storia di Luna.
Luna ha un sogno nel cassetto ma non sa quale sia.
Luna è una femmina e in quanto tale deve sognare cose da femmina, glielo dicono tutti, alcuni
hanno anche la ricetta per poter creare il sogno giusto, quello che ti calza perfettamente, lei ci
prova e riprova ma nel suo viaggio di crescita le cose non andranno come tutti si aspettano,
perché Luna vuole diventare una calciatrice, ma spesso le parole per saper raccontare i propri
sogni si scontrano con le aspettative di tutti coloro che ti circondano.
Luna è sola, questo è l’aspetto sul quale ruota tutta la storia proponendo due livelli interpretativi:
uno per il pubblico giovane che racconta della ricerca del sogno e uno per un pubblico più adulto
che parla della necessità di mettersi in ascolto di questa nuova generazione.
Lo spettacolo ha una forte connotazione multimediale: i personaggi creati e poi animati nascono
prima in un laboratorio artigiano e con i mesi si sono trasformati in personaggi digitali la cui voce è
stata prestata da 5 attori differenti.

Altri crediti: Animazioni digitali e scene Ines Cattabriga
Voci off Alessandra Bedino, M. Teresa Delogu, Cristina De Gregorio, Roberto Di Maio e Tommaso Taddei

Produzione: Officine T.O.K.

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

    Per visualizzare la scheda tecnica devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

    Officine T.O.K. è un’associazione culturale under35 che si costituisce il 16 gennaio 2017, con sede legale a Carrara.
    Officine T.O.K. opera tra la Liguria e la Toscana, previlegiando la zona della Lunigiana, territorio sul quale interviene costantemente da circa un anno, prima della sua formale costituzione.
    L'Associazione si propone di diffondere e promuovere le nuove tecnologie in tutti gli ambiti, con
    particolare riguardo all’attività teatrale di cui ne promuoverà il carattere operativo e formativo in tutte le sue forme espressive.
    Nel gennaio 2017 con il Comune di Fivizzano di concerto con l’Assessorato alla Cultura, ha realizzato il Giorno della Memoria presso il Museo San Giovanni di Fivizzano, realizzando lo spettacolo teatrale/ multimediale dal titolo Lettere su Legno, coinvolgendo gli allievi delle scuole medie e superiori del comune.
    Nell’aprile 2017 vince il bando indetto da Anteas La Spezia Creare solidarietà tra le generazioni attraverso le arti in collaborazione con il Comune di Sesta Godano (SP). Un progetto sulle generazioni dal titolo Tree, un percorso di indagine tra sogni e antichi mestieri.
    A dicembre 2017 grazie al sostegno della storica compagnia Teatro Popolare d’Arte che ha contribuito con la concessione dello spazio, nasce lo spettacolo La ragazza volante, sul quale viene avviata una collaborazione con il Corso di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, diretto da Simonetta Baldini e Marianna De Leoni.
    Nel mese di febbraio 2018 presso la storica Villa Giannetti a Monzone, organizza L’ORA DEL TÈ…ATRO, rassegna teatrale con mostre di artisti visivi. La rassegna prevedeva 5 appuntamenti con 4 mostre legate ai diversi linguaggi che andavano dalla fotografia alla pittura.
    L’iniziativa completamente autofinanziata, ha portato ben 400 presenze. Una rassegna totalmente innovativa per il territorio, che ha risposto, nonostante il periodo, con forte entusiasmo. Il pubblico presente proveniva in parte anche dalle province limitrofe.
    Nel mese di marzo ha vinto i bandi per il Capodanno Toscano e il Risorgimento Toscano indetti dal Consiglio Regionale della Toscana con un progetto multimediale di diffusione storica. Nel mese di giugno invece ha vinto il bando per gli eventi culturali 2018 indetto dalla Fondazione Carispezia con il progetto Moo.Th., un festival estivo dedicato al teatro che coinvolge il Comune di Fivizzano.