Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

ATMOS

Claudia Gesmundo - Vera Sticchi
Regia: Claudia Gesmundo - Vera Sticchi
Drammaturgia: Claudia Gesmundo - Vera Sticchi
Attori: Claudia Gesmundo - Vera Sticchi
Trailer: Link
Anno: 2018
Adatto a: per tutti
ATMOS
Ci muoviamo. Insieme possiamo trovare unità, soli rimaniamo immersi nella nostra sostanza.
Mutiamo. Le nostre forme sono determinate dalle menti di chi le osserva ed è attraverso gli occhi esterni che otteniamo una forma.
Rimaniamo a galla ma in un mondo di forze capaci di governarci, spingerci, modellarci.

La ricerca coreografica trae ispirazione dal concetto di modernità liquida elaborato da Bauman. La scena è sottoposta ad un processo di scioglimento e diventa progressivamente liquida perdendo i suoi contorni chiari e definiti.
I due corpi appaiono come immersi in una grande bolla d’acqua in continuo e inevitabile mutamento e si comportano come fluidi che, non avendo forma propria, assumono quella del contenitore. Ma anch'essa è destinata a mutare.

’Punti instabili' in uno spazio di oggetti in movimento e di forze in grado di spingerli, modellarli e governarli cercano di rimanere a galla ma ne vengono continuamente trasformati: progressivamente affondano senza riuscire a riemergere.


Generi: Teatroragazzi (14-18), Danza, Installazione

Tags: LIQUIDO, ACQUA, MUTAMENTO, FORZE

Altri crediti: musiche originali: Fabio Gesmundo
light designer: Michelangelo Volpe
con il sostegno di Nuove Traiettorie Pro, circuito Anticorpi XL, Libero Corpo Pro, Mat laboratorio urbano, Compagnia Altradanza


Produzione: mat teatro

File scaricabili:
26815173_10212243725981536_5114477327585873417_n.jpg

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Per visualizzare la scheda tecnica devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Claudia Gesmundo, si forma presso il Balletto di Toscana dove prende parte al progetto promosso dalla rete Anticorpi XL “Prove d’autore” con Maristella Tanzi e danza nei lavori della coreografa Tiziana Bolfe Briaschi partecipando al Festival Ammutinamenti e al Premio equilibrio 2015. Nell’ambito del festival Oriente Occidente va in scena con la compagnia spagnola La Veronal e danza per l’Arte Laguna Prize a Venezia nel lavoro "Wreck" di Pietro Marullo, selezionato per Aerowaves. In Irlanda lavora presso Dance Limerick nelle produzioni di Marguerite Donlon, Emanuele Soavi, Francesco Vecchione. Collabora con la compagnia Mehinr, lavorando come assistente del coreografo Virgilio Sieni nell’ambito della performance “Dolce Lotta”.
Vera Sticchi si diploma invece al D.A.F. di Roma, danza per il D.a.f. Internal Project di Mauro Astolfi e per la compagnia Equilibrio Dinamico di Roberta Ferrara.
Nel 2015 si incontrano nella compagnia Altradanza di Domenico Iannone e lavorano insieme nelle produzioni di Orazio Caiti, Ana Presta, Fabrizio Delle Grazie partecipando a diverse edizioni del Festival DAB.
Danzano insieme anche in diversi progetti come “Affacciati sul mare” di Michele Merola, “Flying Fishes” di Yoris Petrillo, in produzioni presso enti lirici come il Teatro Petruzzelli di Bari e il Teatro Bonci di Cesena e nel tour invernale ed estivo del cantante Caparezza.
Sono insieme coreografe ed interpreti di “Atmos”, lavoro selezionato per diversi festival in Italia, Spagna e America.