Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

La bomba. Della necessità del fare.

Associazione Culturale Wokart
Regia: Chiara Tarabotti
Drammaturgia: Chiara Tarabotti
Attori: Valentina Rho
Anno: 2012
Sabrina è bloccata di fronte ad una scelta che può cambiare il corso della sua vita: restare nel proprio spazio e chinare la testa per non vedere i soprusi di cui è circondata, oppure fare, agire nel mondo assumendosi la responsabilità delle proprie scelte, fino alle estreme conseguenze che possono derivarne. La protagonista ci racconta del suo percorso, dall'età dell'innocenza allo scontro con la realtà della vita lavorativa adulta. Attraverso la metafora della soglia assistiamo al lento restringimento del suo spazio vitale ed alla crescita del disagio che la spingerà a passare dallo stare a guardare all'azione.
Questo spettacolo nasce dalla necessità di parlare di lavoro, oggi, con mezzi espressivi che si rivolgano alla contemporaneità attraverso la fusione dei linguaggi (parola, gesto, musica, video), caratteristica precipua di questo tempo. La narrazione si sviluppa, infatti, su piani diversi: la parola, che ci narra la vicenda di Sabrina; la musica, che segue il percorso dell'album Storia di un impiegato di De Andrè a cui si sommano lacerti di altri brani del compositore genovese; il corpo, che amplifica il portato emotivo delle parole e della musica e, infine, il video, che dà corpo alle visioni ed ai ricordi della protagonista.
Lo spettacolo "La bomba. Della necessità del fare" è il secondo step del progetto Storiedimpiegati, vincitore del Bando MITiCi 2012 e sviluppato in collaborazione con MITiCi Milano Progetti e Fondazione Milano. Il progetto si propone di indagare, aprendosi al contributo della società, il mondo del lavoro attraverso mezzi diversi: performance, musica, drammaturgia, fotografia, video.

Altri crediti: musiche di Fabrizio De Andrè
adattamenti musicali ed elaborazioni elettroacustiche di Maurizio Corbella
elemento scenico di Flavio Unia
costumi a cura di Chiara Luna Mauri
luci di Emiliano Pascucci

Produzione: LeCall Theatre

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Per visualizzare la scheda tecnica devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Wokart nasce dall’unione di due compagnie e di artisti, con l’obiettivo di produrre, promuovere e diffondere l’arte in tutte le sue forme, con una particolare attenzione al teatro.
Attenta al contemporaneo, l’associazione concepisce il lavoro di ricerca artistica come una forma di arricchimento per la comunità in cui è inserita: teatro dunque come vettore di cambiamento sociale, come strumento per poter incidere sull’ambiente attraverso, anche, la contaminazione dei generi e dei linguaggi.
Per uscire dalle barriere e dalle etichette e muoversi incontro al mondo. Perché l’arte sia sempre un valore fondamentale, da difendere e divulgare.
Attualmente fanno parte di Wokart le compagnie LeCall Theatre e Vioi Collectus, l’attrice Alessia Bedini, l’attrice Valentina Rho, la regista Chiara Tarabotti, l’attrice Ilenia Veronica Raimo e il musicista Maurizio Corbella.