Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

silvia scotti

Sede: Parma
Sito internet:
Telefono sede: Informazione riservata agli utenti registrati
Referente: Informazione riservata agli utenti registrati
Telefono referente: Informazione riservata agli utenti registrati
Email referente: Informazione riservata agli utenti registrati

Il mio percorso di formazione e lavorativo vede da sempre intrecciarsi l’aspetto educativo con quello artistico e performativo.
Mi sono laureata in Scienze dell’Educazione con una tesi di ricerca sul campo in Bolivia dal titolo "La pedagogia teatrale come strumento interculturale".

Appassionata di albi illustrati, mi sono avvicinata al teatro ragazzi attraverso due formazioni promosse da ATER formazione: “Sceneggiatori teatrali per l’infanzia e la gioventù” e “Attore autore linguaggi e tecniche per un teatro dell’immaginario”.

Ho iniziato lo studio del movimento a Bruxelles presso la “Scuola internazionale Lassad - metodo Lecoq” e, rientrata in Italia, ho fatto parte per tre anni del gruppo di ricerca sul movimento (Laban Movement analysis) condotto da Maria Consagra.
Fra gli insegnanti che ho incontrato nel mio percorso di formazione: Maria Consagra, Alberto Grilli, Angela Pezzi, Micaela Sapienza, Renata Molinari, Naira Gonzales, Roberto Anglisani, Daniela Piccari, Maurizio Bercini, Marina Allegri, Fabrizio Montecchi, Roberto di Camillo, Antonio Viganò, Chiara Guidi, Andrea Ruberti.
Ho lavorato come interprete con:
Franco Brambilla - produzioni Statale9Teatro e Fondazione Mudima Milano;
Antonio Viganò progetto “Zero Favole” gruppo integrato con attori sensibili;
Daniele Bergonzi, produzione Laboratorio 41 Bologna; Laura Gibertini, rete residenze Teatri di Modena; Quinta Parete e Sinonimia teatro cultura e bellezza; Ca’ luogo d’arte.
Trainer nei progetti europei: “Youth Front, trace your identity to cross the frontiers”; Erasmus Plus Ka1, Youth Exchange; “Circus of Emotions” Erasmus Plus KA1, Youth Workers Exchange Project, promossi dall’Ong Passi.

Attualmente collaboro attivamente con il Teatro Due Mondi di Faenza, il Teatro alla Corte di Giarola (Collecchio - Parma) e il
Centro teatrale Mamimò di Reggio Emilia. Da diversi anni mi occupo di formazione per l’infanzia e i giovani, attraverso laboratori teatrali rivolti a bambini e adolescenti - anche con obiettivi di inclusione sociale.

Opere caricate

Yakouba e il leone

Regia di supervisione artistica Teatro Due Mondi
con Silvia Scotti

Teatroragazzi (5-10) | coraggio, amicizia, ragazzi, leone, maschera