Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

Cantieristupore

Sede: Napoli
Sito internet: http://www.cantieristupore.cloud/
Telefono sede: Informazione riservata agli utenti registrati
Referente: Informazione riservata agli utenti registrati
Telefono referente: Informazione riservata agli utenti registrati
Email referente: Informazione riservata agli utenti registrati

L’Associazione culturale Cantieristupore nasce il 2 ottobre 2009, sotto la direzione artistica di
Massimo Maraviglia, regista, autore e docente.
Il nome dell’associazione adombra il suo programma: costituire uno spazio permanente di ricerca,
formazione e produzione teatrale indipendente. Lo “stupore” cui fa riferimento il nome è quello che
reca con sé uno sguardo ermeneutico sulle cose, ogni volta che esso si riaccende. La pratica
teatrale è anzitutto esperienza dello sguardo, la radice greca θεάοµαι (theaomai) parla chiaro in
questo senso.

SPETTACOLI prodotti da Cantieristupore (o in collaborazione con):
Puccetto e Olopierno, 2009 (testo e regia di M. Maraviglia)
Appunti di un riparatore, 2010 (testo e regia di M. Maraviglia)
Studio perimetrale intorno all’incertezza, 2011(testo e regia di M. Maraviglia)
Taranterra, 2012 (testo di Mimmo Grasso, regia di M. Maraviglia)
L’insolita lezione del professore O.T., 2012 (testo e regia di M. Maraviglia)
Pietro il Matto, 2013 (testo di Mimmo Grasso e M. Maraviglia, regia di M. Maraviglia)
Uccelli quasi senza parole, 2014 (testo di Mimmo Grasso e M. Maraviglia, regia di M. Maraviglia)
Al Pacone avarissimo boss, 2017 (testo e regia di M. Maraviglia)
Quantico Krapp, 2017 (da S. beckett, regia di M. Maraviglia)
Strafàust, 2017 (testo e regia di M. Maraviglia)

Spettacoli caricati