Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

ROBERTA PAOLINI

Sede: MILANO
Sito internet: https://www.lasupercasalinga.it
Telefono sede: Informazione riservata agli utenti registrati
Referente: Informazione riservata agli utenti registrati
Telefono referente: Informazione riservata agli utenti registrati
Email referente: Informazione riservata agli utenti registrati

Roberta Paolini lavora in ambito teatrale portando in scena spettacoli di teatro fisico comico e di prosa.
Formatasi alla Scuola di Arti Teatrali e Circensi di Milano ha proseguito la sua formazione con artisti quali Paolo Nani, Gardi Hutter, Jango Edwards, Nola Rae, Andrè Casaca, Joan Estrader.
Contemporaneamente studia teatro alla scuola ComTeatro diretta da Claudio Orlandini e con maestri quali Danio Manfredini, Arianna Scommegna, Leo Muscato, Roberto Anglisani, Marco Baliani, Enrico Bonavera, César Brie e Chiara Guidi.
E' autrice nonchè interprete de "La Supercasalinga", spettacolo di teatro fisico comico, con la supervisione registica di Philip Radice. Spettacolo finalista al Clown Factor 2019 organizzato dal Clown & Clown Festival di Monte San Giusto, partecipante al Milano Off Fringe Festival 2019 nel quale ha ricevuto tre nominations a vari premi.
Attualmente in scena anche con lo spettacolo "Ritratto di donne - racconti ironici di grandi figure femminili" di R. Paolini e D. Bossetti.
Con il monologo “Canepazia” vince il premio quale Miglior Monologo e la menzione di Migliore Attrice al Festival Segreto 2018 a Milano, con “La Moglie di Noè”, di cui è autrice, è arrivata in finale concorsi tra cui “Festival Uno Monologhi” di Firenze aggiudicandosi il Premio del Pubblico.
Partecipa inoltre, in qualità di attrice, in altri spettacoli di teatro, spettacoli per bimbi e letture animate.

Spettacoli caricati