Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

Alessandra Ardito

Sede: Corato
Sito internet: http://
Telefono sede: 3400565942
Referente: Alessandra Ardito
Telefono referente: 3400565942
Email referente: alessandrardito@gmail.com

IDEATRICE E REGISTA DEL PROGETTO
Alessandra Ardito
PhysicalActress

Dall’età di 8 anni ha frequentato corsi di formazione con la compagnia teatrale La luna nel letto e sin da bambina ha recitato negli spettacoli prodotti dalla stessa compagnia con la regia di Michelangelo Campanale. Durante i corsi di formazione presso “La luna nel letto” ha conosciuto i maestri di teatro: Katia Scarimbolo, Salvatore Marci, Raffaella Giancipoli, Damiano Nirchio e Cesar Brie; ha frequentato stage di danza contemporanea con Maristella Tanzi, seminari di Clown con Robert McNeer, laboratori di costruzione e uso di trampoli con Raffaella Giancipoli e Bruno Soriato.

Nel 2011
Ha superato le selezioni per accedere all’AccademiaTeatroDimitri a Verscio in Svizzera, laureandosi nel 2014 in bachelor of arts in physical theatre.
Ha frequentato diversi seminari:
di teatro con Danio Manfredini, di danza contemporanea con Giorgio Rossi, di danze africane con Norma Claire.
Nel 2015
Ha recitato nello spettacolo “LifeBag” regia di Hermes Gaido della compagnia Un PoyoRojo. Tournée in Svizzera, Germania e Francia: San Gallo, Bienna, Essen, Francoforte, Marsiglia, Uster, Verscio, Friburgo.
Nel 2016
Ha recitato nello spettacolo in occasione della cerimonia d’inaugurazione della galleria del San Gottardo in Svizzera, regia di Volker Hesse.
Ha danzato nello spettacolo itinerante “Versoterra” nel Salento, regia di Mario Perrotta.

Attualmente lavora come:
- Danzatrice nello spettacolo “Premesse a kore” della compagnia Tarantarte.
- Attrice nello spettacolo “Schiaccianoci Swing” della Compagnia Bottega degli Apocrifi.
- Attrice nello spettacolo “Come il Brutto anatroccolo” del Teatro Crest.
Interessi personali: Suonare la batteria e la fisarmonica, cantare.

Nel settembre del 2017 Alessandra matura l’idea dello spettacolo Vuoto Sincronizzato e nasce la collaborazione con il musicista, insegnante e speaker radiofonico Francesco Defelice. I due hanno lavorato parallelamente sulla drammaturgia teatrale e quella musicale e radiofonica.
Verso Dicembre Alessandra ha sentito l’esigenza di un partner di scena ed ha così contattato l’attore Giovanni Raso conosciuto precedentemente al festival di Avignon.

Spettacoli caricati