Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

Teatro ragazzi - Prosa - Performance - Figura | Adatto ai bambini 3+

Racconti dal bosco - studio

Evento prenotabile | martedì 26 gennaio 2021 ore 10:00

di: Zaches Teatro
organizzato da: Fondazione Toscana Spettacolo Onlus
attori: Enrica Zampetti


Descrizione:

Live Streaming per le classi 1A Scuola Rodari e 1C Scuola Guerrazzi di Cecina, organizzato da Fondazione Toscana Spettacolo ...

res/img/anteprima.png

Nome: Fondazione Toscana Spettacolo Onlus

Indirizzo: via Santa Reparata, 10A - 50129 Firenze (FI)

FTS nasce nel 1989 su iniziativa della Regione Toscana per valorizzare lo spettacolo dal vivo attraverso attività di distribuzione, promozione e formazione del pubblico. Oltre alla Regione, sono enti fondatori le Province di Lucca, Massa-Carrara e Prato e aderiscono in qualità di enti partecipanti oltre cinquanta Amministrazioni comunali, dai capoluoghi ai piccoli municipi. È riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo come Circuito Regionale Multidisciplinare.
Realizza stagioni di prosa, per adulti e ragazzi, festival, spettacoli e rassegne di danza, concerti in tutte le aree della regione per un totale di circa settecento recite ogni anno. Grazie ad una solida e ampia rete di collaborazioni valorizza l’eccezionale patrimonio dei grandi e dei piccoli teatri toscani con un’offerta culturale di qualità a prezzi sempre accessibili garantendo agli Enti Locali una qualificata collaborazione artistica e amministrativa sul territorio.
Promuove la prosa, la danza e la musica di qualità, con particolare attenzione alle produzioni toscane; forma spettatori sempre più numerosi e consapevoli e contribuisce al rinnovamento della scena teatrale italiana.
La programmazione è affiancata da una costante attività di formazione del pubblico: incontri con gli artisti, letture, corsi, laboratori, approfondimenti tematici. Specifiche rassegne e progetti di formazione e orientamento sono rivolti alle giovani generazioni in collaborazione con gli istituti scolastici e le tre Università della Toscana (Firenze, Pisa e Siena).
FTS non ha scopo di lucro e condivide con le Amministrazioni socie l’intento di sviluppo e valorizzazione del Teatro come luogo privilegiato di aggregazione civile e sociale per favorire il senso di crescita e di appartenenza culturale espresso dal linguaggio universale delle arti sceniche.
La larga base associativa di FTS, che vede accostare ai grandi centri tanti piccoli comuni, in gran parte collocati in aree disagiate e meno ricche di offerta culturale, testimonia l’impegno sociale dell’ente, teso a consentire ad un pubblico sempre più ampio di accedere alla cultura teatrale.
Le iniziative della Fondazione raggiungono aree urbane molto diverse tra loro e creano, attraverso le arti performative, occasioni di intrattenimento, crescita e partecipazione.

Fondazione Toscana Spettacolo onlus aderisce ad ARTI – Associazione delle Reti Teatrali Italiane dell’AGIS, ad ADEP – Associazione Danza Esercizio e Promozione dell’AGIS ed a CISPEL – Confederazione Italiana Servizi Pubblici Enti Locali, sezione Toscana.

Titolo: Racconti dal bosco - studio

Di: Zaches Teatro

Regia: Luana Gramegna

Drammaturgia: Luana Gramegna

Attori: Enrica Zampetti

Genere: Teatro ragazzi - Prosa - Performance - Figura | Adatto ai bambini 3+

Scheda artistica: Racconti dal bosco è uno spettacolo immersivo in streaming e live streaming per bambini e adulti legato al motivo del bosco come luogo entro cui ci si smarrisce impauriti e si va coraggiosamente alla ricerca di se stessi.

Il pubblico entra all'interno di un suggestivo spazio scenico e sonoro in cui una misteriosa cantastorie, ispirata alla figura della naturalista e pittrice Marie Sybille Merian, dà vita alla famosa storia di Cappuccetto Rosso attraverso la forza immaginifica del teatro di figura e un suggestivo universo vocale e sonoro. In questa versione del racconto, influenzata dalle fonti antecedenti Perrault e Grimm, si dà spazio al riverbero immaginifico e simbolico che la storia detiene, soffermandosi, appunto, nel bosco. Il bosco è allegoria della vita, luogo del mistero e della trasgressione attraverso il quale si compie un viaggio iniziatico che traghetta Cappuccetto Rosso bambina verso l'età adulta.
In un connubio di vari linguaggi artistici si incontrano la narrazione e il teatro di figura mentre l'occhio della videocamera segue ogni azione con uno sguardo immersivo impossibile in presenza, dando vita ad un delicato equilibrio che ha il dono di immergere spettatori grandi e piccoli nella celebre vicenda.

In un unico piano sequenza la videocamera segue la performer in ogni suo gesto e si fa essa stessa performer, insieme al suo operatore, grazie a una coreografia di movimenti strutturati per seguire l’azione scenica.
Lo spettacolo usa il linguaggio proprio del video come strumento narrativo e drammaturgico, insieme ai linguaggi propri della narrazione teatrale e del teatro di figura, il quale trova nell'amplificazione video una nuova forza visiva che in presenza non sarebbe possibile.

Altri crediti: Scene, costumi, luci e ombre - Francesco Givone
Musiche originali e paesaggio sonoro - Stefano Ciardi
Assistente alla regia, tecnico audio e luci - Gianluca Gabriele
Assistente scene, costumi, ombre - Alessia Castellano
Costumi - Giulia Piccioli
Operatore video in piano sequenza - Sergio Licatalosi
Social Media Manager - Silvia Amerighi

Live Streaming per le classi 1A Scuola Rodari e 1C Scuola Guerrazzi di Cecina, organizzato da Fondazione Toscana Spettacolo

Benvenuto! Prima di entrare e goderti lo stream dai un’occhiata qua:

CONSIGLI TECNICI
Ti consigliamo di collegarti con un pc o una smart-tv utilizzando come browser CHROME o FIREFOX.
Un po’ prima dell’inizio dell’evento (di norma 20-30 minuti) sarà possibile entrare nella pagina dove si svolgerà lo stream. Per farlo dovrai inserire il codice univoco ricevuto via email nell’apposito campo o, in caso di evento ad ingresso libero, clicca sul pulsante giallo!

CHAT
Appena entrato attiva la chat cliccando sul pulsante in basso a destra. Potrai dialogare con l’organizzatore dell’evento, la compagnia e gli altri utenti collegati.

ASSISTENZA
Qualcosa non va? Contatta l’assistenza tecnica di Sonar usando la chat oppure mandando un messaggio whatsapp al numero 351.9714272.