Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

R+G (liberamente ispirato a Romeo e Giulietta di William Shakespeare)

cordella/fermariello
Regia: Stefano Cordella
Drammaturgia: Tommaso Fermariello
Attori: Attori:Caterina Benevoli, Duccio Zanone Musicista: Gianluca Agostini
Trailer: Link
Anno: 2022
Adatto a: per tutti


Generi: Teatroragazzi (14-99), Prosa

Tags: adolescenza, djset, provincia, amore, disagio

R+G è una drammaturgia originale ispirata a Romeo e Giulietta. Il capolavoro di Shakespeare è una fonte inesauribile di spunti e temi che riletti oggi possono raccontare le contraddizioni del nostro tempo. Noi abbiamo scelto di mettere il fuoco sull’inquietudine adolescenziale che porta Romeo e Giulietta a vivere la storia d amore forse più famosa della letteratura e a morire in nome di questo amore dopo soli 4 giorni dal loro primo incontro. I nostri due protagonisti raccontano la condizione di disagio che capita di attraversare a quell’età: la paura di essere sbagliati , il giudizio dei coetanei, i rapporti conflittuali con la famiglia sono solo alcuni dei temi che vengono affrontati nel nostro spettacolo. Tutto è estremo a quell’età, non ci sono vie di mezzo: si passa da momenti di estrema felicità a periodi di totale perdita di senso. Lo spettacolo ha la forma di un concerto di parole e musica elettronica, per trasmettere allo spettatore tutta l’energia e la vitalità che caratterizza l’adolescenza.

Ci sono due foto.
La prima è un panorama notturno.
C’è la luna, alta, bianca, luminosa. In basso
un grande buio, si riconoscono solo le forme degli alberi: è un bosco. In fondo si vedono delle piccole luci distanti, forse una cittadina lontana, forse una strada, delle macchine che passano.
Nella seconda ci sono due ragazzi.
R e G.
È un primo piano sui loro volti. Entrambi guardano verso la fotocamera.
R dà un bacio sulla guancia a G, che sorride, con i denti scoperti.
Le foto vengono postate alle quattro e quarantasette.
Sono le loro ultime due foto.
Ora ci sono migliaia di commenti sotto.
R e G si sono conosciuti al Maab, un ex capannone in mezzo al nulla riconvertito a locale, che viene affittato per feste, matrimoni, cresime. La festa di Natale è la più attesa dagli studenti perché si incontrano tutte le classi dei paesi vicini e per molti diventa una specie di rito di iniziazione. Quella notte segnerà per sempre le vite dei due protagonisti “nati sotto contraria stella”.
R+G è un canto d’amore a due voci, elettrico, poetico, inquieto.
Un affondo viscerale nell’animo dei due giovanissimi protagonisti tra la violenza della provincia e la genuinità dell’amore adolescenziale. A condizionare la loro storia saranno anche le famiglie, la scuola, le amicizie e i giudizi della comunità in cui vivono.
R+G è uno spettacolo che inserisce i temi e l’universalità dei grandi classici in un impianto scenico essenziale e contemporaneo, accessibile a ogni tipo di pubblico.

Altri crediti: un progetto di Stefano Cordella e Tommaso Fermariello / liberamente ispirato a Romeo e Giulietta di William Shakespeare / testo Tommaso Fermariello / regia Stefano Cordella / con Caterina Benevoli e Duccio Zanone/
musiche originali live Gianluca Agostini / spazio scenico Alberto Nonnato / disegno luci Nicolò Pozzerle, Roberto Raccagni / aiuto regia Alberto Olinteo / foto di scena, video integrale e trailer Serena Pea/ Coproduzione Cordella/Fermariello e Teatro Stabile del Veneto– Teatro nazionale
DURATA 1H 15’

Produzione: Coproduzione: Cordella/Fermariello e Teatro Stabile del Veneto- Teatro Nazionale

File scaricabili:
recensione.R+G.di.Graziano.Graziani.pdf

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Per visualizzare la scheda tecnica devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Stefano Cordella (regista) e Tommaso Fermariello (drammaturgo) si incontrano artisticamente nel 2021 e lavorano insieme per la prima volta per il progetto R+G, ispirato a Romeo e Giulietta di W. Shakespeare. Dopo aver letto alcuni testi di Fermariello e aver assistito alla lettura scenica di Anna (grazie al progetto Situazione Drammatica di Tindaro Granata), Cordella propone a Fermariello un'idea che aveva in testa da un pò di tempo: una riscrittura contemporanea di Romeo e Giulietta con due attori giovani e un dj, ambientato in un paese di provincia. I due presentano il progetto al Teatro Stabile del Veneto che decide di sostenerlo produttivamente. Lo spettacolo debutta nel luglio 2022 all'Estate Teatrale Veronese e successivamente va in scena nella stagione estiva del Teatro Verdi di Padova e del Teatro Goldoni di Venezia. Ora sono al lavoro su un nuovo progetto a partire da Amleto di W. Shakespeare che vedrà la luce nell'estate 2023 e coinvolgerà le allieve e gli allievi del terzo anno dell'Accademia Carlo Goldoni del Teatro Stabile del Veneto.