Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

Tonno e Carciofini - Una storia wrestling

IMPEGNÖSO / RÖHL / SËSTI
Regia: Silvio Impegnoso, Ludovico Röhl, Alessandro Sesti
Drammaturgia: Silvio Impegnoso, Ludovico Röhl, Alessandro Sesti
Attori: Silvio Impegnoso Ludovico Rohl Alessandro Sesti
Trailer: Link
Anno: 2022
Adatto a: per tutti


Generi: Prosa, Performance

Tags: Wrestling, Amicizia, Andy Kaufman, Successo, Pubblico

MENZIONE SPECIALE PREMIO SCENARIO 2021
Motivazione della Giuria: Stretti stretti da un vitale rapporto di amicizia che li accompagna nel gioco del teatro e del wrestling, i tre protagonisti si spingono oltre il rapido dialogo fra finzione e realtà per approdare a interrogativi ben più saldi e teatralmente compiuti.
Una drammaturgia che lascia intravedere nuovi sviluppi e inedite potenzialità già in nuce.


TONNO E CARCIOFINI - UNA STORIA WRESTLING

In principio era il Tonno
E nel momento stesso in cui il primo Tonno nacque,
Il primo carciofino sbocciò.

“Tonno e carciofini” è una storia di amicizia tra due inetti superficiali alla ricerca del successo. Finiranno per trovare nel wrestling il vero senso dell’arte e della vita. La loro stessa amicizia sarà messa a dura prova dall’addestramento che dovranno affrontare per diventare dei veri guerrieri. Iniziatore di questa trasformazione sarà una figura enigmatica: il sensei. Maestro di vita? Impostore demente? Allievo di Antonio Inoki? Oppure solo un uomo in cerca di vendetta? Nessuno può dirlo. A teatro come nel wrestling, attraverso la finzione più spudorata, vogliamo tornare a contatto con la realtà delle cose. Con “Tonno e carciofini” siamo alla ricerca di qualcosa che distrugga la finzione teatrale, per farla resuscitare rinnovata.
Ci sentiamo circondati da un mondo dello spettacolo (e non solo) fatto di contesti usa e getta, in cui non ci riconosciamo.
Cosa dovremmo fare se non augurarci la fine di questo mondo (e magari anche accelerarne la caduta a suon di sediate)?
Nel frattempo, possiamo sempre gustare un tramezzino tonno e carciofini, due ingredienti diversi ed apparentemente incompatibili, eppure destinati a riunirsi. Come i protagonisti della nostra storia e come nel wrestling, dove bene e male collaborano subendo volontariamente colpi pericolosi per un fine superiore: il godimento del pubblico.

Altri crediti: special enforcer Debora Contini
luci, fuoco & fiamme di Marco “Mimmö” Andreoli
costumi e accessori di Federica Terracina
contributo video di Dromo Studio
Si ringrazia per il sostegno, e per le maschere, il Teatro Due Mondi di Faenza

Produzione: Argot Produzioni

File scaricabili:
Scenario,.le.relazioni.pericolose...Stefano.Casi.pdf

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Per visualizzare la scheda tecnica devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

IMPEGNÖSO / RÖHL / SËSTI

Ci incontrammo sul suolo umbro
E sentimmo il richiamo del Ring.
Presto sarebbe venuto il tempo di combattere
Ma noi stessi eravamo gli avversari da schienare.
La nostra lotta non finirà mai,
Finché qualcuno non alzerà la nostra mano
Riconoscendoci ciò che ci spetta.
Quando il dovere chiama,
Dove noi arriviamo
Tavoli crollano
Sedie volano
E chi sopravvive si unisce a noi

Silvio Impegnoso, Ludovico Röhl e Alessandro Sesti, dopo vari tentativi di trovare un senso nel mondo del teatro, intraprendono il cammino verso la vera finzione: il Wrestling. Il wrestling come luce in fondo al tunnel.