Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

Interno 19

Caleidoscopio APS
Regia: Michele Petrocchi
Drammaturgia: Chiara Santarelli
Attori: Eleonora Greco, Filippo Mantoni, Chiara Santarelli, Giacomo Gianluca Stallone
Trailer: Link
Anno: 2021
Adatto a: per tutti


Generi: Prosa

Tags: scelte, coming out, compleanno, disagio, brillante

Le decisioni che prendiamo ogni giorno condizionano l'intricato tragitto della nostra vita: percorrere una strada piuttosto che un'altra potrebbe portare a risultati inaspettati. Che siano piccole o grandi, ognuno deve fare i conti con le proprie scelte ed è altresì fondamentale prendere una decisione, che sia anche quella di non scegliere. Interno 19 è uno spettacolo che affronta le scelte prese ogni giorno partendo dai pensieri di Diego, un ragazzo di diciannove anni, omosessuale, morso dal dilemma del coming out che però non appare mai sulla scena: saranno infatti quattro personaggi a parlare per lui. Dentro all’Interno 19 vivono dei personaggi umani, ma sono tutt’altro in verità. Chi sono? E quale è la loro funzione dentro a questo spazio che è allo stesso tempo corpo di Diego e appartamento? Lo spettacolo è diviso in due atti nei quali vengono proposti due quadri differenti della stessa storia, si snoda in una sola giornata ripetuta due volte, dalla sera del compleanno fino alla fine della giornata successiva: cosa accadrebbe se Diego decidesse di fare coming out? Cosa invece se decidesse di tenere tutto dentro? Ripercorrendo la stessa storia, ma in maniera capovolta, si evidenziano i micro e macro cambiamenti nati da ogni decisione presa. La cerniera fra i due atti sarà un momento chiave della messa in scena: il lancio dei coriandoli che mettono in luce un momento di festa, il compleanno di Diego, ma anche un momento fugace, un attimo di felicità dopo il quale tutto può succedere.


Produzione: Caleidoscopio APS

File scaricabili:
interno.19.scheda.tecnica.pdf

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Non è stata caricata nessuna recensione

Per visualizzare la scheda tecnica devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Caleidoscopio vive di persone poliedriche che sono incastro di corpi e voci, ciascuno è risorsa all’interno del gruppo; i percorsi formativi di ognuno sono vari e spaziano in diversi ambiti professionali ma si intersecano armoniosamente tra loro, rendendo la pluralità la sua più grande forza. L’Associazione nasce nel 2009, e dal 2016 gestisce il Cineteatro San Filippo Neri a San Benedetto del Tronto (AP) nel quale si portano avanti progetti culturali e sociali. Ha sempre coltivato il rispetto dell’espressione artistica e personale, e così ha continuato a fare negli anni, trasmettendo i propri valori agli altri, facendoli risuonare in tutti i progetti che porta avanti, nei propri spettacoli originali, nella gestione del Cineteatro San Filippo Neri, nei corsi di teatro. Per Caleidoscopio fare esperienza del teatro vuol dire creare un luogo sicuro dove ognuno possa sentirsi sostenuto e libero di esprimersi e crescere in condivisione con l’altro, riportando poi questo bagaglio personale all’interno della vita comunitaria. Uno dei principi fondanti dell'Associazione è quello di diffondere la cultura teatrale e far avvicinare i giovani al teatro; lo fa soprattutto tramite i corsi di teatro educativo pensati per tutte le età e attraverso progetti multidisciplinari, in collaborazione con le scuole, che prendono vita da proprie produzioni originali, caratterizzate da uno stile contemporaneo e da tematiche di risonanza sociale. Caleidoscopio vive e respira insieme alle persone di cui si circonda, ripensando un teatro che sia al centro della comunità.