Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

I MERAVIGLIATI

LeMat
Regia: Antonio Catalano
Drammaturgia: Antonio Catalano
Attori: Matteo Curatella
Anno: 2020
“La Meraviglia, ecco che cosa mi interessa: riabilitare lo sguardo alla meraviglia.
Se l’infanzia non è davvero un’età della vita, ma è un modo per guardare il mondo, la meraviglia è quel modo, quello sguardo. Lo stupore, il semplice stupore per qualcosa che ci passa sotto gli occhi ogni giorno, di cui non riusciamo più a vedere l’anima, ma il solo guscio, la sola forma.
Sospendere lo sguardo quotidiano, rimetterlo su qualcosa di elementare (una foglia caduta, una nuvola che passa, una piccola emozione) e lì cercare di comprendere il mondo con gli occhi non più di un bambino o di un adulto, ma con gli occhi di una persona senza età.”
Antonio Catalano

Si racconta che molto tempo addietro c’era un paese, al centro del paese una piazza e al centro della piazza una statua.
La statua rappresentava un poeta con un libro aperto.
Nessuno era mai riuscito a leggere la poesia scritta sul libro di pietra.
Una notte Nuno, un abitante del paese, scalò il monumento e cercò di leggere quella poesia.
Per questo fu arrestato.
In prigione, grazie all’aiuto di un piccione con cui aveva fatto amicizia, riuscì a scoprire cosa c’era scritto in quel libro di pietra.
Nuno imparò La Meraviglia.

“I Meravigliati” è una riflessione sulla semplicità, uno sguardo stupito ai sentimenti, alla natura, alle cose primitive.
Al centro delle storie che Catalano racconta c’è sempre un meravigliato, ovvero un personaggio che ha saputo “ammalarsi” di meraviglia appunto per le cose semplici, e, trasmettendo questo sentimento agli altri uomini, è diventato a sua volta portatore di meraviglia: Nuno, meravigliato delle nuvole colpite dal vento.

Il Cantastorie Matteo Curatella , diretto da Catalano, racconta questa storia diventando lui stesso un Meravigliato, trasformandosi in Nuvola, prendendo e rilasciando i ricordi, la memoria e le storie che le Nuvole custodiscono.
Parole, Suoni e Musica si uniscono insieme, dando vita ad un Racconto senza Tempo che rivela un antico segreto da tutti conosciuto e lascia il cuore e lo spirito leggero.

Spettacolo di narrazione, teatro d'attore e musica dal vivo.

Altri crediti: Tecnico Luci e Audio: Matteo Catalano
Costumi di Francesca Biffi
Riprese Video di Matteo Catalano
Montaggio Video di Federico Zazzara
Si ringrazia Universi Sensibili, Teatro Bandito e Casa degli Alfieri


Produzione: LeMat

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Per visualizzare la scheda tecnica devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Matteo Curatella in arte “LeMat”
Cantastorie Attore, Musicista, Artista di Strada, Drammaturgo, Regista, Formatore Teatrale e Musicale, nel suo lavoro ha l'intento di realizzare spettacoli che abbiano un segno poetico e popolare.
Produce spettacoli fruibili a ogni tipo di pubblico e che possono essere rappresentati in ogni ambito (teatro, scuole, strada).
Ama dedicarsi a diverse discipline come la narrazione, il teatro di strada, il circo, la prosa e il teatro di figura.
L'amore per la vita, l'arte, la curiosità, la meraviglia e gli incontri sono il motore che lo spingono nella sua ricerca artistica.
Da molti anni studia la Narrazione in ogni sua forma grazie anche ai
numerosi viaggi e agli incontri.
Artistica eclettico, lavora nei teatri, scuole, circhi, piazze, strade e ovunque ci sia qualcuno che vuole ascoltare una storia.
Si forma artisticamente dal 2001 grazie all'incontro con numerosi maestri dell'arte teatrale, musicale, narrativa e circense.
Si è formato come attore con maestri quali Paolo Nani, Roberto Anglisani, Marcello Magni, Enrico Bonavera e Moni Ovadia, Pino di Buduo, Natalie Mentha, Claudio Cremonesi.
Come pianista studia con i Maestri Alberto Politi, Mauro Cremonesi e Romano Sabella.
Come Fisarmonicista studia con il Maestro Nadio Marenco - Conservatorio di Milano.
Con Marzia Manoni studia tecniche di respiro e consapevolezza vocale.

Inizia lavorando assistente di piazza per tre anni per il Festival di Teatro Urbano "Le Strade Del Teatro " del Polo Culturale dei Navigli, in seguito lavora con varie compagnie di Teatro Ragazzi della Provincia di Milano (Teatro del Buratto - specializzandosi come Animatore Teatrale e Televisivo su Nero, Teatro Pane Mate, Ciridì - Le Fenice Teatro) e inoltre con altre compagnie di teatro nazionali e internazionali (Teatro Potlach, Sarruga Teatro di Barcellona).
Dal 2006 al 2012 è direttore artistico della Maratona dei Narratori di Abbiategrasso.
Nel 2010 fonda “LeMat” compagnia che si avvale della collaborazione di artisti di vario genere (Danzatori, Scultori, Musicisti, Burattinai, Attori ).
Dal 2013 si occupa anche di Cinema realizzando, insieme al video maker
Federico Zazzara, cortometraggi con i bambini.
Dal 2014 è in Tournée con Billy Bolla, Artista di Bolle di Sapone Internazionale.
Dal 2017 inizia la collaborazione con L’attrice e Marionettista Francesca Zoccarato e con L’attrice Francesca Biffi.
Dal 2019 è socio fondatore del “Teatro Bandito”, Idea Indipendente Autofinanziata.
Dal 2019 inizia la collaborazione con il Maestro Antonio Catalano, che porterà alla realizzazione dello spettacolo "I MERAVIGLIATI"
Come LeMat ha prodotto numerosi spettacoli ed organizzato eventi per
enti pubblici e privati.
Insieme alla produzione di spettacoli si occupa di Laboratori Teatrali, Musicali e Circensi collaborando con enti pubblici e cooperative anche nell’ambito del Teatro Sociale,
Lavora con le scuole dell’infanzia e Primaria in progetti di laboratorio,
lavora con Marzia Manoni, Vocal Coach Regista e Attrice, nel progetto “Palestra Vocale”.

Da sempre collabora con molti Artisti di vario genere e gira l'Italia e l'estero con spettacoli teatrali, concerti, apparizioni in film e trasmissioni televisive.

Oltre alla produzione e collaborazione in spettacoli teatrali e musicali,
si occupa anche di Formazione, come Insegnante di Teatro, Musica e Circo.