Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

Uomo Galileo - dialoghi con la coscienza

Marco Guerrini
Regia: Marco Guerrini
Drammaturgia: Marco Guerrini
Attori: Marco Guerrini
Anno: 2018
La notte prima dell'abiura, ancora ostaggio del Sant'uffizio, Galileo è “visitato” da
quattro personaggi-spiriti che hanno influenzato la sua vita.
In un'altalena di emozioni Galileo rivive spezzoni della sua esistenza. Ha modo
di capire alcuni dei suoi sbagli, taluni davvero madornali, e ha modo di prendere
realmente coscienza di quella che è la sua situazione attuale: l'essere un recluso in
attesa di giudizio. Durante i dialoghi con i personaggi si confronta con le sue paure, le
sue angosce, ma anche le sue certezze, i suoi punti di forza. Galileo si concede una
sorta di psicanalitica-confessione fiume, durante la quale il suo essere profondamente
uomo, ancorché scienziato, esce prepotentemente fuori e ci racconta la sua parte più
cialtrona e guascona. Ma forse tutto questo è solo un espediente della sua coscienza
per proteggerlo e per allontanare, procrastinare il più possibile la fatale decisione che deve
prendere di lì a poco.

Produzione: Autoprodotto

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Per visualizzare la scheda tecnica devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Nato a Firenze il 23/03/1971, ha conseguito il diploma
di attore della Scuola di Teatro Laboratorio 9 nell’anno
1996 e nel 1997 il diploma di attore del Centro
Internazionale di Teatro.
Altezza 175 cm, taglia 56, scarpe nr 44.
Nel 2002 ha sostenuto il corso di sceneggiatura
tenuto dallo scrittore/sceneggiatore Nicola Zavagli.
Nel 2011 uno stage di recitazione tenuto da Giovanni
Veronesi.
Per il Teatro ha lavorato in:
Sogno di una notte di mezza estate, regia Franco
Piacentini (1998) Molto rumore per nulla, regia
Franco Piacentini (1998) Riccardo III, regia Franco
Piacentini (1989) Risveglio di Primavera, regia Franco
Piacentini (1989) L'opera da tre soldi, regia Franco
Piacentini(1990)
Il Monaco Nero , regia di Olga Melnik (1994) Avanzi di balera, regia Stefano Laguni (1994)
Madre coraggio e i suoi figli, regia Silvano Panichi (1994) Claunerie regia di Olga Melnik
(1995)La peste, Regia Silvano Panichi/Silvia Guidi (1996) Pigmalione, regia di Olga Melnik
(1996) Romeo e Giulietta, regia di Olga Melnik (1996) Otello, regia Franco Piacentini (1998)
Baudelaire regia Claudio Ascoli (1998) La tempesta, regia Franco Piacentini (1999)
Artaud/Van Gogh regia Claudio Ascoli (1999) Il Calapranzi, regia Marco Guerrini(2000) Desert
street, regia di Marco Predieri (2011) La Morsa, regia di Paolo Spannocchi (2014) Giulio
Cesare, regia di Marco Ghelardi (2016) Fathenum, regia di Filippo Tognazzo (2016) Uomo
Galileo dialoghi con la coscienza, regia di Marco Guerrini (2017-2018-.2019) Eden- in
principio, regia di Ian Bertolini (2018) Giulietta e Romeo, regia Marco Ghelardi (2018)
Italianissimo, regia di Marco Guerrini (2019)
Per il cinema ha lavorato in:
“E Dio inventò: il cibo, il Diavolo, i cuochi” regia di Giacomo Roversi (2008) “La legge di chi
non vede-il caso Danesin” regia di Massimo Smuraglia (2009) “La Marea Silenziosa” regia di
Tommaso Cavallini (2009) “Reality news” regia di Salvatore Vitiello (2010).
Per la televisione:
Sitcom “Bed & Breakfast” regia di Marco Frosini (2010) Fiction “The China Story” regia di
Kong Sheng (2011)Docu-Fiction “Pascoli a Barga” regia di Stefano Lodovichi (2011).