Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

TEORIA DEL CRACKER

Occhisulmondo
Regia: Daniele Aureli
Drammaturgia: Daniele Aureli
Attori: di e con Daniele Aureli
Trailer: Link
Anno: 2018
SINOSSI:
Teoria del Cracker indaga le contraddizioni dell’essere umano, esplorandone legami e separazioni. È la ricerca dell’invisibile.
Un racconto intimo e privato che arriva a sfiorare, a depositarsi – come la polvere presente in scena - sulla storia di ognuno. Un confronto incalzante, serrato, con il dolore e la malattia, che si muove tra le pieghe del testo e, nello stesso tempo, all’interno di un corpo.
La malattia, in particolare, vestita di amianto, detriti industriali, fumo, nuvole tossiche. Perché il nero non passa mai di moda.
Ma Teoria del Cracker è anche un racconto ironico, corale – pur se affidato ad un solo attore in scena – che parla di vita e di poesia, come antidoto e alternativa possibile alle crepe del Presente.
( Giusi De Santis, dramaturg )

INFORMATIVA:
TEORIA DEL CRACKER ha vinto nel 2017 il premio della Giuria Popolare Tuttoteatro.com Dante Cappelletti, ha debuttato nel 2018 al Festival Primavera dei Teatri e dal 2020 fa parte del progetto educativo e formativo Educativvù (https://educativvu.it/site/videos/teoria-del-cracker/) *
Educativvù è un luogo dove poter indagare il presente e redigere una nuova e stimolante grammatica dei sentimenti. Può essere una possibilità in più per lo spettatore; per i ragazzi è anche un percorso a supporto della didattica.

Nel 2020, durante il periodo di fermo lavorativo a seguito della chiusura dei teatri, è stata creata una versione cinematografica/interattiva dello spettacolo Teoria del Cracker, visibile attraverso il portale Educativvù. La riscrittura è di Daniele Aureli e la regia cinematografica è stata affidata a Pietro Ciavattini.
Lo spettacolo così offre allo spettatore teatrale la possibilità, in un secondo momento, di approfondire la visione attraverso questa nuova forma cinematografica e interattiva, dove troverà parti nuove del testo e avrà la opportunità di scegliere e ascoltare alcuni tra i personaggi presenti nella storia e vedere la fruizione della narrazione come cambia, in base ai personaggi scelti.
Teoria del Cracker, toccando e sfiorando anche la tematica ambientale, è anche pregnante e interessante per la didattica e per un percorso scolastico (dai 12 anni); e la versione interattiva dello spettacolo, di forte interesse per i ragazzi, va a completare un possibile studio; anche grazie a schede didattiche e materiale di ricerca annesso.
Educativvù non vuole sostituirsi al Teatro, luogo di indagine per noi principale e prioritario... ma può essere semplicemente una proposta in più, da poter offrire allo spettatore, aderente a questo presente in mutazione.

*(per accedere al sito Educativvù e visionare il lavoro è necessario iscriversi. è molto semplice e veloce)


COMPAGNIA OCCHISULMONDO:
www.occhisulmondo.org



Altri crediti: primo spettatore: Massimiliano Burini
dramaturg: Giusi De Santis
assistenza alla regia: Amedeo Carlo Capitanelli e Matteo Svolacchia
cura del suono: Nicola “Fumo” Frattegiani
luci: Christian Sorci
drammaturgia e regia: Daniele Aureli
organizzazione: Elena Marinelli
produzione: Occhisulmondo

con il sostegno di: Fontemaggiore, Corsia Of - Centro di Creazione Contemporanea, Spazio Zut Foligno, Teatro Thesorieri di Cannara, Centro Danza Perugia

Ringraziamenti: premio Tuttoteatro.com Dante Cappelletti, Spin Off Roma, Pro Loco Cesi
(spettacolo vincitore premio Giuria Popolare Tuttoteatro.com Dante Cappelletti 2017)


Produzione: Occhisulmondo

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Per visualizzare la scheda tecnica devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

La compagnia Occhisulmondo, fondata nel 2005 da Massimiliano Burini e Arianna Cianchi, insieme a Daniele Aureli, Amedeo Carlo Capitanelli, Matteo Svolacchia, Daniel Anton Taylor e Michele Bigerna debutta sulla scena nel 2008 dopo un intenso lavoro di ensamble. Il gruppo oggi arricchito dalla presenza permanente di Greta Oldoni e Giusi De Santis è caratterizzato dal lavoro costante dei suoi membri provenienti da esperienze formative e professionali diverse, maturate in realtà Nazionali ed Internazionali.

Quello messo in scena da Occhisulmondo è un Teatro che indaga il linguaggio del corpo e il significato del movimento nello spazio, attraverso lo studio delle azioni e dei processi emotivi. Il personale percorso di ricerca della Compagnia si orienta in modo trasversale su piani differenti: lo spazio il corpo, la drammaturgia.

"Una compagnia è una cosa antica, non è cosa facile. Non si tratta di un nome dietro al quale si celano una persona o due. Occhisulmondo è un gruppo di artisti che lavorano insieme. Questo lavoro e la scelta dei componenti che ne fanno parte è stata il naturale incontro di alcune volontà, di comuni pensieri sul teatro, che ci hanno visto uniti nel sacrificio quotidiano, consci anche dei limiti di ognuno, limiti che insieme abbiamo sempre tentato di superare. Ci sono modi più facili di fare teatro, certamente, e anche di farlo meglio. Ma questa è la nostra scelta."

Spettacoli OSM:
Ultimo Round - 2005 |
Cloch-Art - 2007 |
1viaggio.1incontro - 2009 (Vincitore della vetrina IN Anticorpi XL 2010) |
2feel romeoegiulietta - 2009 |
Le pupe - 2011 |
Le babbucce del buon re - 2010 |
Quando c'era Pippo – 2012 (Finale al Premio Scenario Infanzia 2012) |
IOMIODIO - 2013 (Semifinale al Premio Scenario 2011 - Finale al Napoli Fringe Festival 2012) |
Un Principe - 2013 |
Greta La Matta - 2014 (Spettacolo Menzione Speciale Premio Scenario Infanzia 2014) |
Alice - 2015 |
Il mio amico Frankie - 2017 |
TEORIA DEL CRACKER- 2018 (vincitore Premio Giuria Popolare Tuttoteatro.com Dante Cappelletti 2017)
Il Nero - 2019 (Spettacolo in preparazione)