Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

I RAN AND GOT TIRED

I Patom Theatre
Regia: Magnus Errboe
Drammaturgia: Magnus Errboe
Attori: Aude Lorrillard Vita Malahova
Trailer: Link
Anno: 2017
I RAN AND GOT TIRED è uno spettacolo multi-lingua che porta alla luce la lotta di un artista e l'assoluta necessità di combattere per le proprie convinzioni.
Lo spettacolo trova la sua ispirazione nell'autore russo surrealista Daniil Charms (1905-1942): uno degli ultimi rappresentanti dell'avanguardia russa.
I Patom Theatre crea un mondo poetico attraverso l'espressione fisica, la musica e intense immagini. Tramite due personaggi sconcertanti e surreali; la figura del Poeta e della Donna – sua musa, sua ombra, sua donna, suo amore?- I RAN AND GOT TIRED mette in mostra l’Assurdità dell’esistenza di quest’autore e la tragedia della sua condizione: quella di un artista che si è sempre scontrato contro il potere e la censura, senza rassegnarsi mai.
Dietro questa apparente vita drammatica si nasconde un umorismo profondo. Un’ironia salvifica, che crea uno sfasamento surreale e aiuta ad alleggerire gli argomenti pesanti dell’esistenza: la vita, la morte, l' amore. Finché ne possiamo ridere, siamo in salvo. Uno spettacolo acido di verità e crudo di realismo.

Daniil Charms è stato un autore russo surrealista, poeta, scrittore e drammaturgo. Durante la sua vita potè vedere pubblicati solo i suoi racconti per bambini. Fu arrestato una prima volta dal regime sovietico il 10 dicembre 1931 ed esiliato a Kursk in Siberia. Nuovamente arrestato il 23 agosto 1941, morì il 2 febbraio 1942 nel carcere di Leningrado. In 1978, furono finalmente pubblicati le sue opere per adulti.

Io sono un scrittore!
Secondo me invece sei una m...a!
Io sono un artista!
Secondo me invece sei una m...a!
[…] Lo portano via.

Daniil Charms


*Durante lo spettacolo vengono utilizzate le seguenti lingue: italiano, francese, russo, lettone, inglese.
Non vengono utilizzati i sottotitoli. Ad ogni replica, gli attori adattano lo spettacolo traducendone alcune parti nella lingua locale.





Altri crediti: Musica: Alberto Barberis

Produzione: I Patom Theatre

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Per visualizzare la scheda tecnica devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

I Patom Theatre è nato nel 2016 dal desiderio di due laureate presso l'Accademia Teatro Dimitri (Ticino, CH): Aude Lorrillard (FR) e Vita Malahova (LV), che hanno deciso di unire le loro idee artistiche ed esperienze personali, per dare vita ad un progetto unico: una compagnia indipendente di teatro fisico.

Attraverso l'espressione fisica, il canto, la musica, l’umorismo e l’acrobazia, le due giovani attrici hanno deciso di trattare alcuni temi delicati come l’emarginazione, la solitudine, l’esilio e la vita di comunità. Sviluppando allo stesso tempo l'interesse per l'assurdo e l'inaspettato, offerto dalla figura del clown, e sempre con l’idea di creare un mondo che possa essere allo stesso tempo assurdo e reale, violento e delicato, si fa eco all’imprevidibile follia della vita.

Dal 2016, la compagnia I Patom Theatre ha creato due spettacoli: "I Ran and got Tired" ispirato all'autore russo Daniil Charms e "Fiabe Colorate", spettacolo per ragazzi ispirato a Imants Ziedonis, una delle voci più conosciute della letteratura lettone.
Per la produzione di quest’ultimo, I Patom Theatre riceve l'aiuto di Astragali teatro (http://astragali.it/), compagnia pugliese di fama internazionale, che offre alle artiste una residenza di creazione – nonché una presentazione pubblica sotto forma di studio- presso la loro sede a Lecce. In seguito, « Fiabe Colorate » viene recitato alla libreria Trebisonda di Torino e in alcune scuole e biblioteche del Salento.

Oltre alle sue produzioni artistiche, I Patom Theatre conduce attività pedagogiche e sociali sia in Italia che all’estero. Nel 2017 in Turchia, Aude Lorrillard tiene corsi di acrobazia per richiedenti d’asilo siriani, in Irak nel campo profughi Yazidi nel curdistan irakeno, e nel 2018 per i bambini del villaggio di Velica Hoca, enclave serba in Kosovo.
In Danimarca, la compagnia partecipa al festival « move for life » e svolge attività creative nella foresta danese con i bambini del paese di Silkeborg.
A febbraio del 2019, la compagnia terrà un laboratorio settimanale di teatro, presso la scuola materna Antonio Rosmini di Torino.

I Patom Theatre crede nel potere del Teatro come mezzo diretto – a differenza del cinema - di trasmissione, di educazione e di condivisione. Ed è per quello che tiene ad offrire agli spettatori un’esperienza comune e particolare attraverso creazioni originali e propone laboratori strutturati a seconda dei partecipanti.