Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

Kirikù un eroe piccolo piccolo

Nomen Omen
Regia: Danilo Zuliani
Drammaturgia: Danilo Zuliani
Attori: Alessandra Maccotta, Aron Tewelde, Valeria Wandja, Issa Seck, Yonas Aregay Kidane, Francesca Piersante; percussionista Youssou M'Baye
Trailer: Link
Anno: 2019

Dall'Africa a Roma, una storia che parla di fratellanza tra i popoli e del potere di un singolo bambino di contribuire alla vittoria del bene sul male.
Un villaggio africano è dominato dalla perfida strega Karabà che si appropria di uomini, ricchezze e risorse indispensabili come l'acqua. Tutti nutrono nei suoi confronti timore e sottomissione. Un giorno viene al mondo Kirikù, che nonostante le fattezze di bambino ha già chiara la propria missione: liberare il villaggio dalla schiavitù. Per compiere questa impresa, dovrà scontrarsi con i pregiudizi e l'individualismo degli adulti, affrontare pericolosi animali e vincere con astuzia gli ostacoli che gli si presentano. Grazie al percorso che renderà Kirikù un uomo, anche Karabà subirà una trasformazione: il giovane infatti la libererà dalla spina velenosa che la rendeva malvagia e l’amore trionferà sul male. Dall'Africa a Roma, un racconto che arriva dritto al cuore auspicando la fratellanza tra i popoli e un senso di giustizia che vada oltre il colore della pelle. Una storia narrata dal protagonista (in versione umana e marionetta) ai piccoli spettatori attraverso teatro d’attore e di figura e accompagnata da musica dal vivo.


Altri crediti: Costumi Anthony Rosa

Produzione: Nomen Omen

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Spazio scenico
larghezza 8,00 m.
prodondità 7,00 m. (distanza ottimale per retroproiezione 4 m dietro il fondale)


Impianto luci
6 pc
3 sagomatori
6 par o fresnel (o anche 3 par led) controluce
4 pc (o par led) tagli

Impianto audio
non necessita di particolari dotazioni
amplificazione palco per grandi spazi

Tempo montaggio
tre ore montaggio (compreso puntamento luci)
mezz'ora di smontaggio

Referente tecnico
Anthony Rosa
Nasce a Roma nel 2007 dalla collaborazione di artisti provenienti da esperienze professionali differenti e legati dalla volontà di realizzare progetti culturali comuni. In ambito teatrale, l’attenzione dell’associazione è rivolta sia al teatro per l’infanzia (con macroprogetti, ovvero spettacoli, e con microprogetti da realizzarsi in spazi scenici altri rispetto a quelli convenzionali, come le scuole), che alla realizzazione di rappresentazioni per un pubblico adulto.
Debutti e premi:
- 2008, "Peter Pan", Teatro Vascello di Roma, regia Danilo Zuliani (teatro d'attore, d'ombre e musica dal vivo)
- 2008, "Ma chi ce lo fa fare", Teatro Tordinona di Roma, regia Fabrizio Ripesi;
- 2009, "Sogni e altre brutte faccende", Teatro Agorà di Roma, regia di Fabrizio Ripesi. Nello stesso anno viene premiato nel corso della rassegna "rassegnamoci" presso il Teatro 7 di Roma. Miglior regia, miglior attore, miglior attrice e miglior scenografia.
- 2009 "Le avventure di Pinocchio", Teatro Vascello di Roma, regia Danilo Zuliani
- 2010 "Chiusi per lutto", Teatro 7 di Roma, regia Fabrizio Ripesi e Tina Guacci
- 2011 "Momo, Teatro Vascello di Roma, regia Danilo Zuliani
- 2012 "Il Geco, Teatro 7 di Roma, regia Fabrizio Ripesi e Tina Guacci
- 2012 "Reparto numero 6", Teatro Furio Camillo di Roma, regia Danilo Zuliani
Esperimenti teatrali in spazi non convenzionali:
2010 Teatro da Tavola, "in bilico sull'orlo dell'amore", regia Danilo Zuliani
2011 Teatro da tavola, "SPQR ovvero Roma nei sonetti del Belli", regia di Danilo Zuliani