Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

L U X

L U X -Art project-
Regia: Manuel Macadamia
Drammaturgia: Manuel Macadamia, Valentino Nicastro, Lucia Martinez
Attori: Manuel Macadamia
Trailer: Link
Anno: 2019

PROGETTO
L U X è un progetto artistico nato dalla collaborazione tra il performer/regista Manuel Macadamia, il
sound designer Valentino Nicastro e la graphic designer Sofia Cambiaggio. Partendo dagli scritti di
Zygmunt Bauman, e usando come pretesto una semplice storia d'amore, abbiamo affrontato il tema
della "condizione liquida" dell'uomo nella nostra società: di come oggi la sua identità stia diventando
sempre più fluida e indefinita, e di come si stia perdendo la capacità di costruire relazioni stabili. La
nostra ricerca si è focalizzata sulla creazione di un linguaggio ibrido, slegato dalla parola, che potesse ricreare un'esperienza scenico-rituale con l'uso di soli tre elementi essenziali: la maschera, il suono e il
segno grafico. Il perno attorno a cui ruota lo spettacolo è il corpo del performer, con le sue possibilità in relazione allo spazio, alla musica e alle animazioni video. Abbiamo costruito una partitura fisica basata sulla ripetizione e la variazione minima, creando un percorso che affronta le tappe principali di una relazione: scoperta dell'altro, infatuazione, insoddisfazione,abbandono, solitudine. La storia di un singolo uomo, grazie all'uso ancestrale e rituale della maschera, e di altri "simboli scenici" (una
lampadina che pende sulla scena come metafora di ciò che è ideale e la proiezione abbozzata di un
corpo femminile come desiderio inappagabile), diventa così archetipo della stessa esistenza umana. Il
nostro obiettivo è quello di coinvolgere il pubblico nel processo creativo e a tale scopo, oltre alla performance, il progetto prevede anche la produzione di un album musicale contenente la colonna sonora dello spettacolo, e l'esposizione degli artworks realizzati durante i mesi di lavoro.
DRAMMATURGIA
In un luogo-non luogo, che in qualche modo ricorda la caverna di Platone, il Primo Uomo viene risvegliato da un sonno profondo, vede per la prima volta Luce e scopre così l'amore. Inizialmente ne è spaventato, ma il richiamo ancestrale a trovare qualcuno/qualcosa per cui valga la pena esistere lo spinge ad avvicinarsi e a cercare una relazione con questa entità soprannaturale. Ben presto però si rende conto che niente e nessuno potrà mai essere all'altezza delle sue aspettative, e si trova ad affrontare il senso di vuoto che ne consegue. La speranza di colmare la solitudine sembra dissolversi, finché da un
"fuori" compare la proiezione animata di una ragazza molto giovane, che apre un varco tra il mondo reale e "la caverna" Questa presenza concreta si contrappone a Luce e lo costringe a operare una scelta, a chiedersi cosa sia più importante per lui. Il Primo Uomo decide di spegnere Luce e si abbandona alla giovane donna. Il nuovo rapporto è carnale, vivo, appagante, ma destinato a finire. Infatti, l'amore ideale conosciuto in precedenza è un richiamo troppo forte per poter essere ignorato, cosa che porta l'immagine della ragazza a dissolversi. Il Primo Uomo vorrebbe tornare indietro, ma ormai é troppo tardi.

Altri crediti: Created by Manuel Macadamia, Co-creator: Lucia Martinez, Original Music: Valentino Nicastro, Video Animation: Sofia Cambiaggio, Mask: Lorenzo Maria Macchi, Photography: Benedetta Folena, Curator: Gianluca Gramolazzi,. In collaboration with: Lysa Films and Album di Famiglia.

Produzione: Autoproduzione

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

    Spazio scenico
    SCENA
    Dimensioni Minime: 4 X 6 Metri
    Altezza Americane: 3 Metri
    Quadratura Tedesca
     Fondale bianco
     Videoproiettore da appendere in prima americana + cavo HDMI che arrivi in regia
    PERSONALE
     2 tecnici per montaggio e smontaggio
     1 tecnico in regia durante lo spettacolo
    La regia audio e luci devono essere vicine e posizionate a fondo sala

    Impianto luci
    LUCI
     Piazzato caldo su tutto il palcoscenico (frontale e controluce)
     Possibilità di appendere e dimmerare una lampadina fornita dalla compagnia con
    spina CEE. E' necessario zavorrarla per evitare sfarfallii
     Mixer luci memorizzabile
     ganci e caveria 220 e DMX
     3 PC 1kW su basetta


    Impianto audio
    AUDIO
     Impianto audio adatto alle dimensioni della sala
     Mixer audio
     1 cavetto mini-jack per collegare un computer all'impianto
     2 cavi jack/jack per collegare una scheda audio


    Tempo montaggio
    Montaggio: 1h ( se lo spazio é attrezzato)
    Smontaggio: 30 min.

    Referente tecnico
    Manuel Macadamia
    L U X -art peoject- nasce dalla collaborazione tra il regista e attore Manuel Macadamia, il sound designer Valentino Nicastro e la grafica Sofia Cambiaggio. A questo primo nucleo si sono aggiunte la partnership di Lysa Films, dell'azienda Album di Famiglia, della fotografa Benedetta Folena e dei curatori Lucia Martinez e Gianluca Gramolazzi.
    Alcuni dei membri del gruppo avevano già cooperato nella realizzazione di Oniro Project e Oniro Project -childohood- (2015/2016), ma L U X è il primo lavoro con questa nuova formazione. Come gruppo, la nostra ricerca è focalizzata sulla contaminazione tra diversi linguaggi artistici, in relazione a spazi teatrali e non. A settembre 2019 abbiamo realizzato un'installazione ad hoc per la settimana della moda di Parigi ( A tema L U X ), e saremo presenti anche alla prossima con un nuovo lavoro; sempre sul tema L U X, a maggio 2020, realizzeremo un'istallazione a Milano, in collaborazione con lo spazio eventi Gate e l'azienda 4R