Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

LADRO DI SAPONETTE - Breve storia di un sesso-dipendente

schegge di cotone
Regia: Pietro Naglieri
Drammaturgia: Pietro Naglieri
Attori: Pietro Naglieri Ida Vinella
Trailer: Link
Anno: 2018

Un thriller psicologico a tinte NOIR.
Una storia che costringe con il fiato sospeso fino all'ultimo secondo.
Un rebus che viene svelato pian piano e dove nulla risulta lasciato al caso.

La vicenda prende le mosse dall’arresto di un uomo sorpreso a notte fonda nell’appartamento vuoto dei suoi vicini. C’è il cadavere di un uomo nel bagno dell’abitazione e la moglie del nostro protagonista che non conferma la versione di suo marito. Parte da qui un’indagine che percorrendo a tentoni diversi scenari mette in luce, quasi casualmente, una relazione coniugale malata, tanto perversa quanto disorientante fatta di avventure sessuali, travestimenti e manipolazione. Un labirinto di chiaroscuri tra testimoni veri e prezzolati, intercettazioni telefoniche e perizie psichiatriche. Al centro la complessità patologica di un rapporto amoroso minato da una forma di sesso-dipendenza distruttiva che trascina verso gli inferi i nostri due amanti.

Altri crediti: da un racconto di Nicola Grimaldi, Luci Giuseppe Pesce, musiche Antonio Tuzza, ass. regia Bruno Ricchiuti

Produzione: Schegge di cotone

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

    Spazio scenico
    8x8. scatola nera

    Impianto luci
    n. 05 Par 64 1000w CP 60, colore nero completi di porta gelatina e ganci
    n. 12 Pc 1000w completi di porta gelatina e bandiere
    n. 04 Profile ETC source four 25/50° completi
    n. 12 Ch. dimmer digitali
    n. 01 Macchina della nebbia comando dmx
    n. 01 console luci 24/48 con possibilità di SUBmaster.

    Impianto audio
    n. 02 Casse audio
    n. 02 Sub
    n. 01 Mixer audio
    n. 01 cavetto per collegamento PC

    Tempo montaggio
    3ore/2ore

    Referente tecnico
    Giuseppe Pesce
    + 39 338 9183645 giuseppefish@gmail.com
    Schegge di Cotone è un’associazione culturale fondata a Roma nel 2002.
    Negli ultimi anni di attività l’associazione culturale Schegge di Cotone ha promosso la sua attività nell’ambito del teatro-ragazzi, concentrandosi su tematiche civili come la Costituzione italiana (Una sana e robusta Costituzione), l’Unità d’Italia (Fratelli d’Italia) e la discriminazione (Un altro di tutto). Visto il successo degli spettacoli della compagnia dedicati alla nostra Carta Costituzionale (“Una sana e robusta Costituzione” per gli studenti delle scuole medie e “La sovranità appartiene al pop” per gli adulti) negli anni l’associazione ha avviato delle collaborazioni con numerose realtà che si occupano a vario titolo di tematiche civili come Libera, Libertà e Giustizia o singoli enti locali particolarmente attivi. Tra questi ci piace segnalare l’esperienza con il comune di Zero Branco: in occasione della festa del 2 giugno siamo stati chiamati a presentare il nostro spettacolo alla fine del quale il sindaco ha consegnato le tessere elettorali ai ragazzi del territorio che hanno compiuto la maggiore età. Da allora altri comuni italiani si sono uniti a questo esperimento e hanno deciso di replicare l’iniziativa nel loro territorio.
    I nostri spettacoli inoltre fanno parte del circuito nazionale Teatro civile network organizzato da Avviso Pubblico (Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie).

    In questi ultimi due anni (2014-2015) la compagnia ha vinto il bando Incubatrici, indetto dalla Casa dei teatri e da Villino Corsini, producendo lo spettacolo originale Favole fatte a pezzi (debuttando a febbraio 2015 a villa Torlonia) e ha collaborato con l’associazione culturale Ersilio M per la produzione di Facciamo numero, spettacolo sulla matematica che ha debuttato al teatro Argentina di Roma. Attualmente entrambi gli spettacoli sono in tour in vari teatri italiani.

    Parallelamente a questo ambito di interessi, la compagnia ha approfondito anche una serie di letture nel settore della scienza divulgativa, scrivendo dei testi originali su Newton e la legge di gravitazione universale (L’uomo che pesò la terra), e sulla figura di Darwin e il neoevoluzionismo (Da Darwin a Marilyn Monroe, un discorso sull’evoluzione).

    In questi anni di lavoro con gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, tra laboratori e spettacoli, l’associazione è entrata in contatto con più di 40.000 ragazzi di tutto il territorio italiano (40 spettacoli l’anno con 100 alunni a replica circa), specializzandosi nella creazione di un linguaggio sviluppato apposta per loro sempre con testi originali.