Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

Sciaboletta

Alessandro Blasioli
Regia: Alessandro Blasioli
Drammaturgia: Alessandro Blasioli
Attori: Alessandro Blasioli
Trailer: Link
Anno: 2018

“9 settembre ’43, 5.30 del mattino: una colonna di 40 auto nere sta valicando gli Appennini lungo Via Tiburtina, direzione Abruzzo; in testa alla colonna una Fiat 2800 grigio-verde con i vetri oscurati e le bandierine italiane poste sopra i fanali anteriori.”
Inizia così la fuga di Re Vittorio Emanuele Ferdinando Maria Gennaro di Savoia, a seguito della dichiarazione d’Armistizio proclamata dal Generale americano Eisenhower. Districandosi nella notte fra i selvaggi paesaggi abruzzesi, Re Vittorio Emanuele III troverà non pochi problemi lungo la via per la salvezza: i presidi tedeschi, le bande di paese e l’ombra di Mussolini, che oscura la figura sovrana al punto da farla andare in escandescenza in una invettiva antifascista quantomai attuale. La storia è nota: il vecchio Re 74enne fugge verso la salvezza. Avrebbe potuto evitare la disfatta un comportamento più reale da parte dell’anziano Sovrano?
Con ironia, un linguaggio derivato dalla Commedia dell’Arte ed una scenografia scarna, “Sciaboletta” tira fendenti e pone domande ad una società che pare stia entrando -ancora una volta- in un’epoca nazionalista e di malcelato odio del diverso.
Lo spettacolo, nato nel marzo 2018, ha ricevuto il premio Miglior Testo al festival ShortLab di Roma e il Premio delle Giurie al festival Direction Under 30 del Teatro Sociale di Gualtieri (RE).

Altri crediti: Luci: Fausto Tinelli
scenotecnica: Fabrizio Bellacosa

Produzione: Alessandro Blasioli

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Spazio scenico
Spazio minimo richiesto
5x6 m

Props
n°1 sedia
n°1 sciabola
n°1 radio
n°1 tavolino
n°3 bandiere 90x148cm sospese su graticcio/americana che contengono coriandoli
Tutto il materiale scenico è di proprietà.

Impianto luci
Attrezzatura minima richiesta
n°2 sagomatori
n°10 pc
n°6 par
La presenza di fari led non rappresenta un problema.

Impianto audio
n° 1 impianto audio
n° 1 riproduttore audio (di proprietà)
n° 1 cavo aux
n° 1 microfono ad archetto

Tempo montaggio
30'

Referente tecnico
Alessandro Blasioli
3283057348
alessandroblasioli92@gmail.com
Alessandro Blasioli (07/01/1992 -¬ 25 anni)
nasce a Chieti e fin da giovanissimo studia e si appassiona al canto e alla recitazione. Nel 2011 inizia il proprio percorso attoriale presso l'Accademia EUTHECA di Roma, partecipando nello stesso periodo a numerosi stage e workshop tenuti, tra gli altri, da Giorgio Bongiovanni, Giancarlo Fares, Enzo Aronica e Craig Peritz.
Nel 2014, dopo aver conseguito il diploma e il Bachelor in Acting presso l'Università del Galles, partecipa alla XXVIII edizione del Todi Festival con lo spettacolo L'Abbecedario del Conte Tolstoj per la regia di Riccardo Reim; nello stesso anno, approfondisce i propri studi di Commedia dell'Arte a Parigi, presso l'Accademia AIDAS, lavorando con Carlo Boso, Nelly Quette e Florence Leguy. Nel 2015 prende parte alla VI Edizione del Festival Internazionale di Scherma Scenica “Silver Sword” di Mosca, ottenendo la Menzione d'Onore del Presidente di Giuria; è Alcindoro ne Mimì è una civetta, musical con la regia di Greg Ganakas in tournée in Emilia Romagna, e come artista indipendente, vince numerosi premi presentando il suo corto “A Vostra completa disposizione!” in diversi palchi nazionali; dal corto ricaverà lo spettacolo “Questa è casa mia” , attraverso cui vince il premio del NUOVOImaie Miglior Interprete maschile in occasione del Festival Dominio Pubblico di Roma.
A luglio riceve la Menzione Speciale al premio Indivenire di Roma con il suo nuovo spettacolo DPR - Web Sommerso.