Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

Causa Di Beatificazione

Matilde Vigna
Regia: Michele di Mauro
Drammaturgia: Massimo Sgorbani
Attori: Matilde Vigna Giulio Maria Cavallini (nella versione estesa)
Trailer: Link
Anno: 2018
Causa di Beatificazione: tre canti per voce e tempesta. Tre identità di donne - una prostituta kosovara, una kamikaze palestinese, una suora nell’Italia del medioevo - un solo corpo femminile.
In ogni canto uno sguardo maschile che incombe, una presenza che perseguita, che libera, che distrugge, che danna, porta alla beatificazione. Partendo dalla forza e dalla bellezza delle parole di Sgorbani, grazie all’idea registica di Michele Di Mauro, creiamo visioni di luoghi dove portare/spostare i flussi di parole per condiViverle nel riflesso del Pubblico.
Parole da osservare, leggere, ascoltare, dire, ri-dire, recitare, vivere, sdrammatizzare, dimenticare, beatificare. Esplodere.

Altri crediti: ideazione luci - Lucio Diana
suoni - Alessio Foglia
video - Giulio Maria Cavallini

Produzione: Festival delle Colline Torinesi

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Per visualizzare la scheda tecnica devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

MATILDE VIGNA
attrice, si forma alla scuola del Teatro Stabile di Torino dove si diploma con la direzione di Valter Malosti nel 2015.
Prosegue la formazione con il corso di Alta Formazione di Emilia Romagna Teatro sotto la direzione di Antonio Latella. "SANTA ESTASI - Atridi: otto ritratti di famiglia", il progetto conclusivo del percorso, è vincitore del premio Ubu 2016 come miglior spettacolo e miglior attore under35 (ex-aequo a tutto il cast).
Come attrice collabora con compagnie indipendenti (Compagnia Ragli, Domesticalchimia, Ariel dei Merli) e con registi come Valter Malosti, Antonio Latella, Michele di Mauro, Leonardo Lidi.
E' parte del cast vincitore del bando per registi under 30 indetto dalla Biennale di Venezia nel 2018 sotto la regia di Leonardo Lidi.
E' finalista al premio Ubu 2018 nella categoria Miglior Attrice under35.

ALESSIO FOGLIA
Sound Engineer e Sound Designer diplomato presso il SAE Institute di Milano.
Nel 2012 fonda il Brick Sound Studio, studio di registrazione sito all’interno del complesso storico Docks Dora di Torino e ampliato in seguito negli attuali ARCA Studios, studi di produzione multimediale di cui è socio fondatore e responsabile del reparto audio.
In ambito teatrale collabora con diversi attori e registi tra i quali Valter Malosti, Alessandro Gassmann, Andrea De Rosa, Umberto Orsini, Michele Di Mauro, Serena Sinigaglia, Gabriele Russo.
Nel 2017 è responsabile audio del progetto speciale del Napoli Teatro Festival “Glob(e) al Shakespeare” prodotto dal Teatro Bellini di Napoli sotto la direzione artistica di Gabriele Russo.
Da questa esperienza inizia un’assidua collaborazione con il Teatro Bellini di Napoli che lo vedrà impegnato in diverse produzioni tra le quali “L’ultimo Decamerone” e “Il Giocatore”, regia di Gabriele Russo e “Fronte del Porto”, regia di Alessandro Gassmann per i quali firma il progetto sonoro.