Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

ANTIGONE - monologo per donna sola

Anomalia Teatro
Regia: Amedeo Anfuso
Drammaturgia: Debora Benincasa
Attori: Debora Benincasa
Trailer: Link
Anno: 2016

“Potete immaginare la storia della mia famiglia come un mix tra
un film d'azione e una soap opera.”

Avremmo voluto proporvi uno spettacolo sui veri eroi. Di quelli che non hanno paura del buio, si lanciano contro i lupi e ti baciano in controluce su immobili tramonti.
Antigone purtroppo è una storia diversa. Una storia che respira dell'attimo prima, quello in cui ancora potresti tornare indietro, posare il pugnale e continuare lungo la vita che ti offrono. È una storia che attraversa le ossa di una ragazzina magra, di un'eroina spettinata che dal centro della tragedia ti guarda sorridendo. Antigone cerca di uscire dalla sua prigione ridendoci contro, abbassandosi per cambiare punto di vista, ironizzando per alleggerire il dramma, per poi lasciarsi trascinare nella poesia, indugiare nel grottesco o nei versi di una canzone. Ma alla fine siamo sempre con lei, proprio lì dove l'avevamo lasciata, con la pistola, il pugnale o la corda in mano.
Con Antigone, che ha i denti del lupo e la rabbia del cacciatore.
Che preferisce lottare. O decide di morire.

Altri crediti: Scenografia di Alessandro Rivoir
Costume di Andrea Portioli

Produzione: Anomalia Teatro

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

Spazio scenico
Larghezza 6mt; profondità 4mt

In scena è presente un praticabile circolare: 1mt di diametro, 40cm
di altezza, in dotazione alla compagnia

Impianto luci
Lo spettacolo necessita di un piazzato. Se presente viene
utilizzato anche un sagomatore

Impianto audio
Necessità di collegare un computer ad un impianto di amplificazione

Tempo montaggio
Montaggio: 45 min

Smontaggio: 30 min

Referente tecnico
Amedeo Anfuso
3351770300
amedeo.anfuso@anomaliateatro.it
Anomalia Teatro è una compagnia nata a Torino nel 2016. È un gruppo di artisti che si prende cura di tutti gli aspetti creativi, produttivi e distributivi dei propri spettacoli, portando avanti ogni giorno un’idea di teatro che sia orgogliosamente popolare.

ANTIGONE – monologo per donna sola
Il nostro primo spettacolo, quello che ci ha fatto conoscere al pubblico e iniziare quest’avventura. La piccola Antigone ha visitato un po’ tutta l’Italia, tra teatri e licei, ed è volata oltreoceano grazie all’Italian Theatre Festival di New York. Il testo dello spettacolo è stato pubblicato dalla casa editrice SuiGeneris, e ha vinto il Premio Mauro Rostagno 2019 alla drammaturgia.

Theo – Storia del cane che guardava le stelle
Un altro monologo, a due anni di distanza dal primo, sta muovendo i primi passi nella stagione 2019/20, dopo un debutto col botto al Torino Fringe Festival. La storia di Theo Van Gogh, spalla silenziosa e fedele del fratello Vincent, ci ha dato lo spunto per per parlare di chi sta dietro agli eroi, relegati a poco più che semplici comparse, dimenticate dalla Storia.

Era meglio nascere topi
Quasi due anni di studio del popolo Rom, la minoranza più odiata e discriminata, per arrivare a scrivere uno spettacolo sul nuovo razzismo, su chi lo stereotipo lo porta avanti giorno per giorno. Iniziamo la creazione con il sostegno di Re.Te. Ospitale e del Teatro Studio Uno. Nel 2019 lo spettacolo vince l’ottava edizione del Premio CrashTest, e si prepara a debuttare a Torino nel 2020, all’interno della stagione del Teatro Stabile.

Oltre agli spettacoli la compagnia si dedica alla formazione con diversi corsi annuali di improvvisazione, teatro e scrittura scenica.

Anomalia Teatro è legata a doppio filo fin dagli esordi a Nachos, studio grafico torinese che si occupa di rendere scintillante ogni locandina, ogni trailer e ogni pagina di questo sito.

Questa piccola famiglia continua a lavorare a nuovi progetti e produzioni, per raggiungere sempre più spettatori, ed emozionarsi con loro.