Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

Cenerentola e il soffio magico

Pilar Ternera
Regia: Francesco Cortoni
Drammaturgia:
Attori: Silvia Lemmi, Irene Catuogno, Valeria Paoli, Anna Matarazzo, Elisa Ranucci, Francesco Cortoni
Trailer: Link
Anno: 2012

Cenerentola è la storia di un desiderio. Un desiderio che tutti i bambini in cuor loro hanno. Quello di
crescere e divenire se stessi. Dinanzi a questo desiderio – diritto non possono esistere promesse fatte
e obbedienze date, perché in fin dei conti, solo realizzandolo tutto può diventare, come la famosa
scarpetta di vetro, luminoso e chiaro.In questa fiaba le azioni e le emozioni sono travolgenti. La paura e
l’infelicità di essere soli e non amati cadono via via, lasciando il posto alla dimensione magica del
proprio sentire e del proprio volere. Il ballo, il principe e il castello sono là ad aspettare coloro che
ascoltano la propria anima e hanno il coraggio di seguire la propria strada. Lo spettacolo è giocato con
pochi oggetti, la scena è dominata da un solo tappeto di danza nero che fa da palcoscenico ai
personaggi della famosa fiaba. Anche la magia è fatta con cose piccole e poetiche, per far sì che i
bambini non rinuncino alla loro partecipazione immaginaria e costruzione di senso. Gli attori con i loro
gesti, ritmi e parole a volte misurate, a volte sguaiate, cercano di restituirci questa fiaba, attraverso una
rilettura originale, senza tradirne l’incanto e la visione simbolica.

Altri crediti: Voce narrante Beppe Ranucci, musiche Giorgio De Santis

Produzione: Pilar Ternera

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

    Spazio scenico
    teatro o spazio a terra minimo 4 x 6

    Impianto luci
    Consolle luci almeno 12 canali 2 KW per canale con relativi dimmer
    AMERICANA FRONTALE
    6 pc 1000 per piazzato ( 3 /201 3/144)
    3 PAR (bianchi)
    AMERICANA CENTRALE
    1 pc 1000 centrale (201)
    1 pc 1000 per particolare dx (201)
    1 pc 1000 per particolare sx (201)
    AMERICANA CONTROLUCE
    1 pc 1000 centrale (201)
    1 pc 1000 dx (201)
    1 pc 1000 sx (201)
    1 domino cx (144)
    1 PAR dx (144)
    1 PAR sx (144)
    2 pc per taglio (bianco)
    ESTERNI
    2 pc 1000 per illuminare sala (bianchi)
    1 pc 1000 dx (rosa)
    1 pc 1000 sx (rosa)

    Impianto audio
    adeguato allo spazio

    Tempo montaggio
    4 montaggio, 1 smontaggio

    Referente tecnico
    Francesco Cortoni 3703110168
    Pilar Ternera è una compagnia teatrale attiva dal 2004 che opera nell'ambito del teatro ragazzi e nuova drammaturgia.

    Nel proprio lavoro la compagnia cerca l’aspetto profondo del reale e le sue possibilità trasformatrici che le arti portano con sè.

    Il suo obiettivo è trovare uno sguardo nuovo che valorizzi gli elementi e i valori affrontati e che riesca a porre domande e pensieri nuovi a chi guarda e a chi fa.

    Cerca quelle rivelazioni, che permettano di intravedere una profondità altra, un'altra corrente di senso, che porti con sé mondi inesplorati simbolici e soggettivi. Questa alterità è al centro del suo lavoro ed è percepita come opportunità da sviluppare attraverso la parola , l'ironia, la dissacrazione e le capacità comunicative dell'attore di tutti i linguaggi a sua disposizione.

    Il percorso di Pilar Ternera va verso l'idea di un teatro che sia luogo insostituibile di pensiero e di riflessione. Uno spazio in cui la comunicazione è diretta e sincera, libera di ogni artificio, che di promuovere un' idea di spettacolo e di cultura come momento di fruizione e di crescita quotidiana, rivolto a tutte le età e le tipologie di persone.

    A partire da aprile 2013 gestisce il Nuovo Teatro delle Commedie a Livorno, proponendo una fitta programmazione che va dal teatro ragazzi, teatro popolare, teatro d'Autore,alla musica classica, Jazz e indipendente, rassegne di cinema indipendente e documentari, arti visive.

    All'interno della programmazione trova spazio il “ Little Bit Festival” festival che guarda ai linguaggi teatrali e alle loro contaminazioni, quest'anno alla sua quinta edizione.

    Al suo attivo ha diverse produzioni tratte da grandi classici del teatro come  “Provaci Ancora” dal Romeo e Giulietta di William Shakespeare con il quale ha vinto il Premio nazionale giuria docenti 2010 Giovani Realtà del Teatro promosso dall’Accademia Nico Pepe di Udine e “Ceneri alle Ceneri” di H. Pinter che debuttò a Piccoli Fuochi al Teatro.
    Negli ultimi anni si è concentrata sulle produzioni di teatro ragazzi, fondendo la tradizione delle favole classiche alla sperimentazione scenica e linguistica, mettendo in scena Cenerentola e il soffio magico (2012 ) , Una storia - da Hansel e Gretel ( 2013 ) e Pinocchio, le avventure di un burattino. (2014 )
    Fondamentale nella sua mission è il rapporto con l'infanzia, e l'importante contributo che le arti possono dare per una crescita sana per cui da anni collabora con il Cred e con diversi circoli scolastici, realizzando laboratori di teatro nelle scuole, gestendo la stagione teatrale del Cred di Livorno. Dal 2012 ha creato l'Accademia dei Piccoli rivolta ai bambini dai 4 ai 13 anni. Organizza poi molte altre attività formative, con corsi di teatro teatro rivolto alle giovani generazioni, il laboratorio Aperto per gli adulti, la formazione per attori.