Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

La Signora Baba e il suo servo Ruba

Compagnia NIM - neuroni in movimento
Regia: Marco Taddei
Drammaturgia: Marco Taddei
Attori: Vito Saccinto, Paolo Li volsi, Barbara Moselli, Pier Luigi Pasino e Marco Taddei
Trailer: Link
Anno: 2013

Il testo
La storia ha luogo nella cucina di un ristorante, la cui proprietaria Baba è un'anziana signora che
tiranneggia i suoi sottoposti. Al locale lavorano il Nipote e l'indiano Ruba: il primo ha ereditato la
durezza e la volgarità della nonna e spera un giorno di diventare a sua volta il "capo della baracca"; il
secondo è clandestino e lavora sodo per mandare i soldi alla famiglia nel suo paese, in attesa di un
contratto di lavoro che regolarizzi la sua situazione. A completare lo staff c'è l'anziana cameriera che,
dopo anni di lavoro usurante e malpagato, trova il coraggio di alzare la testa. La crisi economica e lo
sfruttamento che caratterizzano il mondo del lavoro vengono affrontati in questo spettacolo attraverso
la lente della farsa: personaggi caricaturali, pantomime e canzoni colorano la storia di un'ironia amara
e travolgente.

Altri crediti: E' andato in scena al teatro della tosse di genova al teatro quirino di roma e in molte al tre piazze in tutta italia.

Produzione: Compagnia NIM

Per visualizzare il video integrale devi essere registrato come operatore o teatro e aver eseguito l'accesso.

    Spazio scenico
    Qualunque spazio scenico

    Impianto luci
    Luci
     12 DIMMER da 2 kw
     12 proiettori QPS da 1000 w dotati di ganci, bandiere, telai e catene di sicurezza
     3 sagomatori ETC 750W 25/50 dotati di ganci, telai e catene di sicurezza
     1 consolle luci a memorie
     Cavi e prolunghe varie

    Impianto audio
    Fonica
     1 lettore cd di qualità professionale
     1 mixer audio
     1 amplificazione stereo adeguata alla sala
     1 monitor di palcoscenico
     2 microfoni, necessari se lo spazio lo richiede (possibilmente gelati senza filo)

    Tempo montaggio
    3 ore montaggio
    30 minuti smontaggio

    Referente tecnico
    Marco Taddei 3333217297
    Abbiamo fondato la Compagnia ufficialmente nel 2006 ma il nostro percorso inizia qualche anno prima, nel 2003 durante la scuola del Teatro Stabile di Genova. In quel periodo facevamo cabaret nei bar d'inverno e spettacoli di prosa in piazza d'estate.
    Nel tempo abbiamo cercato il nostro gusto, il nostro modo di fare teatro,  abbiamo cercato il teatro che più ci rappresentasse e ci siamo resi conto che le storie di autori recenti erano quelle che più avevamo voglia di recitare.
    Siamo andati in scena con testi di autori londinesi e irlandesi, nel tempo anche inediti scritti da Marco Taddei e Barbara Moselli che fanno parte della compagnia.
    Crediamo in un teatro d'attore, dove la recitazione è alla base dello spettacolo e le regia è a servizio della storia, delle persone che lo rappresentano e del pubblico.
    Nella storie che scegliamo vogliamo che la persone possano riconoscersi, immedesimarsi, ridere e piangere perché il teatro è un grande mezzo per arrivare al cuore delle persone e una forma di terapia contro ogni sonno della ragione.
    Dal 2006 abbiamo messo in scena "Il pergolato di tigli" e "Shining city" di Connor Mcpherson, "Bollocks" di Lee Hall (l' autore di "Billy Elliot"), "Orphans" di Dennis Kelly, "La Signore Baba e il suo servo Ruba" di Marco Taddei e "La mamma più forte del mondo" di Barbara Moselli."