Cookie
Questo sito si serve dei cookie di Google per le statistiche anonime e di quelli Youtube e Vimeo per la visualizzazione dei video. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.
Chiudendo questo box ne accetti l'utilizzo.

In arte son chisciottə

Acquistabile | martedì 20 aprile 2021 ore 10:00

di: Officine della Cultura
organizzato da: Officine della cultura
attori: drammaturgia di Samuele Boncompagni liberamente ispirato a Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes studi e documentazioni Stefano Ferri


Descrizione:

Z Generation meets Theatre, appuntamento per le scuole in streaming . A cura di Officine della Cultura con il contributo di Regione Toscana, Comune di Arezzo, Fondazione CR Firenze, Fondazione Guido d...

res/img/anteprima.png

Nome: Officine della cultura

Indirizzo: via trasimeno 16 - 52100 Arezzo (AR)

Officine della Cultura è una cooperativa, fondata come primo nucleo nel 1997 e con l’attuale ragione sociale nel 2010, da un gruppo di musicisti e operatori che lavorano a vario titolo nell’area della produzione e della promozione culturale. I diversi settori di intervento vanno dalla produzione e distribuzione di spettacolo, alla progettazione e gestione di festival, rassegne e servizi legati alle attività culturali e dello spettacolo dal vivo, fino alla gestione diretta di spazi come teatri e cinema.



Nel 2013, dopo dieci anni di riconoscimento regionale come ente di produzione (musica/teatro musicale), con l’introduzione del nuovo sistema regionale delle residenze, Officine della Cultura ottiene il riconoscimento della Regione Toscana come “Residenza Artistica Culturale”. Viene così valorizzato in maniera organica il lavoro di produzione e di promozione dello spettacolo dal vivo della cooperativa.

Titolo: In arte son chisciottə

Di: Officine della Cultura

Regia: Luca Roccia Baldini

Drammaturgia: Samuele Boncompagni

Attori: drammaturgia di Samuele Boncompagni
liberamente ispirato a Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes
studi e documentazioni Stefano Ferri

Scheda artistica: “Io so chi sono, e chi posso essere, se voglio”
Don Chisciotte, Miguel de Cervantes

“Don Chisciotte gioca una grande sfida alla realtà”
Il Genio, Harold Bloom

“La fantasia è quel posto dove ci piove dentro”
Lezioni americane, Italo Calvino

Una nuova prova per il Fantasioso nobiluomo della Mancia, cavaliere errante, disfacitore di offese, raddrizzatore di torti. Uno spettacolo teatrale sulle sue gesta, oggi ancor di più è un’impresa donchisciottesca.
In un teatro vuoto, dove tutto è a vista, due attrici, quattro musicisti e un tecnico, errano tra le pagine del capolavoro di Cervantes provando a metterle in scena: questa è la prova.
Contro quali mulini a vento si muoveranno? E i giganti? Che non siano quelli “della montagna”. Falso, finto, sogno, realtà: forse a pancia vuota e col vento nella testa, due Dulcinee diventano Chisciotte e saltano in sella a questa mirabile storia dove, di sicuro, ci piove dentro.
𝗖𝗵𝗶𝘀𝗰𝗶𝗼𝘁𝘁𝗲: 𝗰𝗮𝘃𝗮𝗹𝗶𝗲𝗿𝗲 𝘀𝗶𝗻𝗴𝗼𝗹𝗮𝗿𝗲, 𝗽𝗹𝘂𝗿𝗮𝗹𝗲 𝗳𝗲𝗺𝗺𝗶𝗻𝗶𝗹𝗲.

Altri crediti: con Luisa Bosi, Elena Ferri
musiche di Massimo Ferri
eseguite dal vivo dai solisti dell’ Orchestra Multietnica di Arezzo
Luca Roccia Baldini basso
Massimo Ferri chitarra oud
Gianni Micheli clarinetto, clarinetto basso
Mariel Tahiraj violino

tecnico in scena Paolo Bracciali
scenografie Lucia Baricci
fonico Gabriele Berioli
regia live streaming Materiali Sonori / Blanket Studio

Z Generation meets Theatre, appuntamento per le scuole in streaming .
A cura di Officine della Cultura con il contributo di Regione Toscana, Comune di Arezzo, Fondazione CR Firenze, Fondazione Guido d’Arezzo e Fondazione Toscana Spettacolo onlus.

Benvenuto! Prima di entrare e goderti lo stream dai un’occhiata qua:

CONSIGLI TECNICI
Ti consigliamo di collegarti con un pc o una smart-tv utilizzando come browser CHROME o FIREFOX.
Un po’ prima dell’inizio dell’evento (di norma 20-30 minuti) sarà possibile entrare nella pagina dove si svolgerà lo stream. Per farlo dovrai inserire il codice attivazione ricevuto via email nell’apposito campo o, in caso di evento ad ingresso libero, clicca sul pulsante giallo!

CHAT
Appena entrato attiva la chat cliccando sul pulsante in basso a destra. Potrai dialogare con l’organizzatore dell’evento, la compagnia e gli altri utenti collegati.

ASSISTENZA
Qualcosa non va? Contatta l’assistenza tecnica di Sonar usando la chat oppure mandando un messaggio whatsapp al numero 351.9714272.